Leonardo e i sindacati Fiom, Fim e Uilm hanno firmato l’accordo per il rinnovo del contratto integrativo aziendale, che vede introdurre - si legge in una nota del gruppo aerospaziale e della difesa - "più flessibilità nell’organizzazione del lavoro, maggiore responsabilizzazione dei dipendenti nel conseguimento dei risultati aziendali, investimento continuo sulla professionalità e sul benessere delle persone".

"Le intese raggiunte confermano ancora una volta l’attenzione di

Leonardo per le sue persone e puntano ad accrescere il benessere integrale di tutta la nostra comunità professionale, ha dichiarato l’ad Alessandro Profumo.