David Lazzari
David Lazzari

ROMA - David Lazzari, Presidente del Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Psicologi, sulla base delle indagini settimanali che svolgete sullo stress degli italiani, quale situazione avete rilevato?

"Tutte le analisi concordano sul fatto che l'emergenza sanitaria ha determinato un’emergenza psicologica. E il trend non è positivo. La Fase 3 si è aperta con un aumento del disagio psicologico degli italiani. Dopo un calo dello stress nei primissimi giorni alla fine del lockdown, purtroppo c'è stato un nuovo e repentino peggioramento. Pesano soprattutto i timori per le prospettive economiche ed occupazionali". 

Come fronteggiare questa situazione?

"Ci vogliono psicologi in ospedale, negli ambulatori, sui posti di lavoro, nelle scuole, nelle carceri. Purtroppo, la carenza di psicologi nel Servizio Sanitario Nazionale rende impossibile garantire un supporto capillare ai cittadini che presentano forme anche gravi di disagio". 

Quali soluzioni adottare?

“Ci vuole un piano straordinario di immissione in ruolo di psicologi nel SSN per colmare. Inoltre, è opportuno introdurre dei voucher per consentire a chi non può permetterselo di ricorrere ai consulti psicologici in ambito privato". 

Come valuta il piano messo a punto dalla task force di esperti coordinata da Vittorio Colao?

«Il piano opportunamente indica il tema strategico dello ‘sviluppo del capitale psicologico’. Il documento ha il merito di sottolineare l'importanza degli aspetti psicologici per la società, la salute e lo sviluppo. Presenta interessanti proposte che coinvolgono gli Psicologi. Per questo, spero che il piano sia vagliato con attenzione e recepito dalle istituzioni".