Lunedì 22 Luglio 2024

Mirabilandia sceglie per i social i talenti di TheSign Academy

Mirabilandia e TheSign Academy collaborano per coinvolgere la Generazione Z nella creazione di contenuti social innovativi, sfruttando le competenze dei giovani creativi in formazione.

Mirabilandia sceglie per i social i talenti di TheSign Academy

Mirabilandia sceglie per i social i talenti di TheSign Academy

L’OCCHIO giovane della Generazione Z entra nei contenuti social del parco divertimenti più grande d’Italia. E’ questo l’obiettivo della collaborazione tra Mirabilandia e TheSign Academy di Firenze, la prima Accademia di arti visive ad aver dato vita ad una agenzia di creativi in formazione. Il progetto 500 Factory, coordinato dall’art director Francesco Carlucci, vuole creare mondi visivi per Aziende, Enti, Associazioni interessate ad un osservatorio privilegiato sulle nuove tendenze. Una carica di 500 giovani creativi che forti dell’eccellenza formativa nelle discipline visive, unite allo studio del marketing, in particolare sui temi della Video Photo Sound, creeranno contenuti utili per le piattaforme di Instagram e TikTok. Mirabilandia ospita per due giorni una squadra di 7 giovani per realizzare del materiale audio video utile alla creazione di 15 output differenti, in linea con i gusti dei ventenni di oggi, da utilizzare sui canali social del parco divertimenti ravennate. Una grande opportunità per gli studenti che potranno mettere in pratica tutti gli insegnamenti ricevuti durante la loro formazione.

"La generazione Z – dichiara Sabrina Mangia (nella foto in basso), direttore sales and marketing di Mirabilandia – è al centro di trend molto interessanti per il nostro parco divertimenti. La loro visione nuova delle cose è un utile punto di riferimento per raggiungere parte del nostro target. I contenuti realizzati dalla squadra che sarà presente a Mirabilandia per realizzare gli output finali saranno utilizzati sui nostri social, diventando quindi un momento pratico del loro percorso di studi. Siamo convinti che un parco divertimenti abbia sempre bisogno di nuove idee e nuovi approcci per proporsi con contenuti sempre di tendenza, per questo siamo particolarmente contenti della collaborazione con TheSign Academy".

Giada Sancini