DECATHLON prosegue nell’attuazione del piano di espansione in Italia. Un progetto che si traduce anche nell’incremento dei livelli occupazionali. Armando Russo (nella foto in alto), Recruitment & Talent attraction Manager di Decathlon Italia, ha così sintetizzato il trend di sviluppo: "Da inizio anno abbiamo aperto sette nuovi punti vendita e termineremo l’anno con otto, mentre lo scorso anno, per quanto in un contesto fortemente compromesso, abbiamo aperto sei nuovi negozi. In linea con i nostri piani di sviluppo omnicanale, contiamo di aprire 4 nuovi negozi nel 2022 e continuare a rafforzare gli investimenti, in mezzi e risorse sul piano digitale. Dal punto di vista della selezione di nuove risorse, in primo luogo con il supporto del team dedicato, da inizio anno sono state rivisti e delineati i profili target da ricercare, elevando l’esigenza per andare a ricercare le giuste performance nei nostri futuri colleghi e colleghe". Come state cercando di elevare questa esigenza? "Con la formazione,...

DECATHLON prosegue nell’attuazione del piano di espansione in Italia. Un progetto che si traduce anche nell’incremento dei livelli occupazionali. Armando Russo (nella foto in alto), Recruitment & Talent attraction Manager di Decathlon Italia, ha così sintetizzato il trend di sviluppo: "Da inizio anno abbiamo aperto sette nuovi punti vendita e termineremo l’anno con otto, mentre lo scorso anno, per quanto in un contesto fortemente compromesso, abbiamo aperto sei nuovi negozi. In linea con i nostri piani di sviluppo omnicanale, contiamo di aprire 4 nuovi negozi nel 2022 e continuare a rafforzare gli investimenti, in mezzi e risorse sul piano digitale. Dal punto di vista della selezione di nuove risorse, in primo luogo con il supporto del team dedicato, da inizio anno sono state rivisti e delineati i profili target da ricercare, elevando l’esigenza per andare a ricercare le giuste performance nei nostri futuri colleghi e colleghe".

Come state cercando di elevare questa esigenza?

"Con la formazione, perché crediamo che, ancor di più in nell’ultimo periodo, per il contesto di forte mutamento e difficoltà, sia fondamentale investire nella formazione di tutti i nostri leader. Abbiamo rivisto il cursus e i metodi formativi, aprendoci anche all’esperienza di trainer esterni che ci hanno supportati nella revisione dei contenuti e modalità, nonché nelle dinamiche di selezione in chiave digitale: per diffondere tutto ciò, da inizio anno abbiamo formato quasi 600 leader nei negozi, in logistica, in produzione e nei servizi centrali".

Lo sviluppo si coniuga con un aumento dei livelli occupazionali?

"Ascoltando i bisogni di tutte le filiere, nel 2021 abbiamo assunto più di 300 persone e siamo fieri di continuare a contribuire al rilancio occupazionale del nostro Paese, soprattutto nello sport, settore fondamentale per migliorare la qualità della vita delle persone".

Di quante e quali figure avete bisogno?

"Le ricerche riguardano tutti i settori e tutte le filiere: nei negozi ricerchiamo Sales specialist, Department Manager, Store Operation Leader, in logistica Warehouse Operative, Warehouse department Leader; nel settore IT ricerchiamo ingegneri informatici; nel settore e-commerce ricerchiamo Web Analyst, Web Marketer; in produzione Supply Chain Production leader e Sustainable Development Process Leader, quindi anche figure che vanno a sviluppare temi ed esigenze attuali e importanti per il contesto ambientale".

Andrea Barbieri (nella foto in basso), DEX Leader di Decathlon Italia, ha spiegato gli obiettivi della scuola di empowerment Decathlon Exchange (DEX): "Stiamo perseguendo un forte percorso di crescita, basato sullo sviluppo personale dei propri dipendenti: l’attenzione al valore umano è un pilastro fondamentale per l’azienda e per questo motivo il modello di management è stato fortemente affinato negli anni, con l’obiettivo di contribuire al progetto collettivo generando valore per l’azienda. In Decathlon ogni collaboratore può trovare le condizioni ideali per liberare le proprie capacità e il proprio talento, perché convinti che grazie alle singole competenze e alla passione di ogni collaboratore si può contribuire alla crescita del business. Fa parte del nostro Dna valorizzare al massimo i nostri collaboratori e collaboratrici, supportandoli nel raggiungimento di grandi performance e trasmettendo loro i valori, la cultura e il senso di Decathlon. Per questo abbiamo creato un ambiente sicuro, in cui tutti possano sentirsi liberi di perseguire i propri obiettivi. Agiamo per essere un’azienda “human centric“, dove donne e uomini responsabili sono liberi di essere se stessi. Lavoriamo per trasmettere il senso, i valori e i fondamentali umani d’impresa. Attraverso DEX ci impegniamo a sviluppare ed approfondire insieme il concetto di leadership. Accompagniamo le persone e le squadre a raggiungere performance sostenibili".

È così che è nata Decathlon Exchange (DEX), la scuola di empowerment dedicata al talento e alle peculiarità di ciascuno, alla leadership e allo sviluppo personale. "Per accompagnare i nostri collaboratori nel percorso di crescita e creare una cultura dell’opportunità – continua Barbieri – , ci dotiamo di strumenti come i valori e i fondamentali alla base della nostra visione, grazie ai quali possiamo affrontare ogni sfida, vincendo. L’ambizione di DEX è di diventare un campus certificato di formazione per aprire le proprie porte anche all’esterno. Insieme ai valori, al rispetto dei ruoli e alla definizione degli accompagnamenti più giusti, per far crescere la propria leadership è importante non smettere mai di acquisire nuove skills. Per questo, in Decathlon abbiamo ideato varie modalità di formazione, per permettere a tutti di raggiungere gli obiettivi desiderati. Inoltre, ciascun collaboratore può scrivere in autonomia il proprio progetto formativo, sia autovalutandosi e sia tenendo conto dei feedback dei colleghi e del leader. In questo modo riesce a sviluppare più velocemente l’autonomia e la fiducia in sé e la capacità di prendere decisioni, anche per il benessere collettivo".