17 gen 2022

Alfonsino cresce e cerca i rider del futuro

featured image
Alfonsino cresce e cerca i rider del futuro

ALFONSINO, il food delivery 100% italiano, è alla ricerca di 2.500 nuovi rider. L’azienda campana, che ha posto attenzione sulla centralità del cliente, sulla qualità e l’affidabilità del servizio – promuovendo la sostenibilità e l’innovazione e puntando a creare occupazione nei piccoli centri in cui è presente –, da qualche tempo sta ampliando la sua offerta coinvolgendo nuove e diverse categorie merceologiche. Spazio dunque non solo alla consegna di cibo, ma anche di fiori, farmaci, vino, integratori alimentari. Alfonsino, inoltre, si sta affermando nell’e-grocery, come attesta l’ultima partnership siglata con Carrefour Italia. Proprio per rafforzare ulteriormente l’idea di delivery sempre più orizzontale, mettendo a disposizione dei clienti un’esperienza completa in termini di servizi offerti, l’azienda è alla ricerca di nuovi rider. Ad oggi Alfonsino è presente in 10 regioni italiane con oltre 1.300 ristoranti partner, 900 rider assunti e più di 400.000 utenti sulla piattaforma. L’organizzazione virtuosa, etica ed ‘indipendente’ di Alfonsino si fonda sulla sua stessa mission aziendale: rendere più umano e familiare il rapporto tra chi consegna e chi riceve il pasto e, per farlo, l’azienda ha puntato alla valorizzazione della figura del rider, nel rispetto dei diritti e delle tutele del lavoratore. "La scelta di avere i rider sotto contratto – spiega Domenico Pascarella, presidente e co-founder di Alfonsino – è sempre stata parte della nostra visione aziendale in cui crediamo fortemente, con l’obiettivo di rendere più umano il rapporto tra il rider e il cliente. La tutela dei rider è un elemento fondamentale, in quanto essi sono la colonna portante del nostro business, oltre che il nostro primo biglietto da visita con il cliente. I rider inoltre, in questo periodo di limitazioni costanti che ci costringono a passare molto tempo all’interno delle mura domestiche, svolgono anche una funzione sociale e, quindi, rappresentano una preziosa risorsa lavorativa, che va ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?