Un'edicola
Un'edicola

"I sindaci dei Comuni italiani invitano i cittadini ad andare in edicola dove troveranno, insieme ai giornali con una informazione particolarmente attenta al territorio e alla comunità, sempre più servizi, anche pubblici". È questo l’appello che i sindaci dell’Anci rivolgono ai propri cittadini, con la collaborazione della Federazione Italiana Editori Giornali, nella consapevolezza che i giornali e le edicole costituiscono un bene prezioso per la comunità. L’appello sarà oggetto di una campagna istituzionale promossa nell’ambito del Protocollo FiegAnci, sottoscritto tra il presidente dell’Anci, Antonio Decaro, e il presidente della Fieg, Andrea Riffeser Monti, per sostenere, valorizzare e rilanciare il ruolo delle edicole e dei giornali.

"I Comuni, insieme alla Fieg, da diverso tempo stanno lavorando a una serie di azioni che possano valorizzare il ruolo delle edicole sul territorio e il lavoro importante di tutte le persone che gestiscono queste attività – dichiara il presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro –. Le edicole non sono solo presidio d’informazione nelle nostre comunità, ma anche luci accese in strada, riferimenti per i quartieri, piccoli luoghi di socialità intorno ai quali si articola una parte della vita dei cittadini di quel Comune o quartiere, nel caso delle città più grandi. Per questo stiamo lavorando per fare delle edicole dei centri di servizi territoriali più prossimi ai cittadini attraverso cui poter accedere ad altri servizi, come ad esempio i certificati anagrafici che ci permetteranno di semplificare la vita delle persone, decongestionare gli uffici comunali ed efficientare le attività della pubblica amministrazione, attraverso la valorizzazione dell’attività dell’edicola stessa".

Per chi amministra una città – dichiara Dario Nardella, sindaco di Firenze – "è importante che i cittadini siano ben informati, che partecipino al dibattito cittadino in maniera consapevole, che possano approfondire cosa accade intorno a loro ma anche nel resto del mondo. Per questo il ruolo dei giornali è fondamentale. Ma è indispensabile la rete delle edicole. I chioschi dei giornali sono dei punti di riferimento nelle nostre strade e noi Sindaci ci impegniamo perché restino aperte e offrano sempre più servizi, oltre ad aiutarci a non perdere la sana abitudine di comprare e leggere un quotidiano".

"L’appello dei sindaci conferma il ruolo e l’importanza dei giornali e dei luoghi, le edicole, laddove essi sono disponibili – sostiene il presidente della Fieg, Andrea Riffeser Monti –. L’acquisto e la lettura del giornale costituiscono per i cittadini un mezzo fondamentale per capire un po’ di più e un po’ meglio quello che è successo nella propria città, quello che sta succedendo e quello che potrebbe succedere. L’edicola è il luogo che mette in contatto i cittadini con i giornali, e dove, sempre di più e sempre più spesso, è possibile trovare anche servizi, pubblici e privati. All’invito dei sindaci, rispondiamo con edicole aperte alle esigenze della comunità e giornali pronti a soddisfare la domanda di informazione di qualità dei cittadini".