Le Borse europee chiudono in netto calo, anche se sopra ai minimi di giornata, dopo le notizie secondo le quali la Fed potrebbe ridurre gli acquisiti di obbligazioni che hanno finora sostenuto l’economia e i mercati. A Londra l’indice Ftse 100 perde l’1,50% a 7.062,10 punti, a Francoforte il Dax cede l’1,27% a 15.763,10 punti e a Parigi il Cac 40 il 2,43% a 6.605,89 punti. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib lascia sul terreno l’1,63% a 25.928 punti. La Borsa di New York, dopo un avvio in deciso calo, diventa mista con il Dow Jones che perde lo 0,33%, il Nasdaq che avanza dello 0,21% e lo S&P 500 che sale dello 0,07%.