Con una comunicazione inviata ieri alle sigle sindacali metalmeccaniche, Acciaierie d’Italia, ex Ilva, ha annunciato 13 settimane di nuova cassa integrazione a partire dal 27 settembre. Sarà in continuità con quella post Covid, anch’essa in scadenza e durata 13 settimane, e con tutti gli altri precedenti periodi di cassa, sia Covid che ordinaria. La nuova cassa sarà ordinaria e riguarderà un numero massimo come media settimanale di 3500 dipendenti di Taranto tra operai, impiegati e quadri.

Già mercoledì, incontrando i sindacati per presentare il nuovo responsabile delle relazioni industriali a Taranto, Pietro Golino, l’azienda aveva anticipato che ci sarebbe stata nuova cig prossimamente.