2 feb 2022

Inflazione, l'Istat aggiorna il paniere 2022: entrano test Covid e saturimetro

L'Istituto nazionale di statistica: "Le revisioni apportate risentono in parte anche quest'anno della crisi sanitaria in atto da marzo 2020". Bruxelles: inflazione in aumento nell'Eurozona

featured image
Istat, paniere dei prezzi al consumo per il 2022

Roma, 2 febbraio 2022 - L'Istat ha cambiato il paniere per l'inflazione tenendo conto dell'impatto della pandemia Covid sulle tendenze di acquisto degli italiani. Quindi nel 2022 entrano il test sierologico, molecolare e rapido per Covid, il saturimetro (che permette di misurare la saturazione dell'emoglobina nel sangue) e la psicoterapia individuale. E beni la cui richiesta è cresciuta durante le restrizioni, come la sedia da PC, lo streaming di musica, la friggitrice ad aria e il poke take away (piatto unico di origini hawaiane), diventato concorrente della pizza nel cibo di asporto.   

Inflazione a gennaio al 4,8%. Mai così dal 1996

Ci sono novità anche nei prodotti che rappresentano consumi consolidati come il pane fatto con farine diverse, il gas di città e gas naturale mercato libero, gli occhiali da lettura senza prescrizione. Entrano anche le mazzancolle, i sostituti artificiali dello zucchero, i jeans da donna, i pantaloni corti bambino e il trasportino per animali, escono compact disk e hoverboard. 

Il paniere è utilizzato per il calcolo degli indici NIC (per l'intera collettività nazionale) e FOI (per le famiglie di operai e impiegati), vi figurano 1.772 prodotti elementari (1.731 nel 2021), raggruppati in 1.031 prodotti, a loro volta raccolti in 422 aggregati. Per il calcolo dell'indice IPCA (armonizzato a livello europeo) il paniere comprende 1.792 prodotti elementari (1.751 nel 2021), raggruppati in 1.050 prodotti e 426 aggregati.

L'Istat spiega: "Tenendo presente che il paniere dei prezzi al consumo ha ormai raggiunto un livello di dettaglio e completezza tali da rendere relativamente contenuto il numero di prodotti che ogni anno entrano ed escono dalla rilevazione le revisioni apportate al paniere risentono in parte anche quest'anno della crisi sanitaria in atto da marzo 2020". 
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?