Coronavirus, ingressi contingentati in banca
Coronavirus, ingressi contingentati in banca

Roma, 15 marzo 2020 - Sospensione e rinvio per versamenti Iva, contributi e tasse, a cominciare da quelli previsti per domani. Moratoria sui mutui (a partire da quelli sulla prima casa) per famiglie e imprese. Ammortizzatori sociali per tutti. Indennizzo anche per i lavoratori autonomi. Voucher baby-sitter e badanti. Spinta strutturale allo smart working. Un corposo intervento a sostegno della Sanità, a partire dai reclutamenti di medici e infermieri fino alla possibilità di requisire alberghi per trasformarli in ospedali, per arrivare all’incentivazione della produzione di mascherine.

Con, in più, un’aggiunta di tutto rilievo: per ridurre il sovraffollamento nelle carceri il guardasigilli Alfonso Bonafede punterebbe a un incremento dell’uso del braccialetto elettronico per la detenzione domiciliare dei carcerati in buona condotta. Sono le principali misure che il governo varerà oggi in un consiglio dei ministri in videoconferenza nell’atteso decreto legge. Una vera manovra per fronteggiare gli effetti disastrosi dell’emergenza Coronavirus sulla società e sull’economia italiane.

Si tratta di un’operazione da 16 miliardi di euro, sui 25 totali ’recuperati’ con lo sfondamento del deficit. La cifra restante andrà a finanziare un altro intervento strutturale dedicato a ripartire, con lo sblocco dei cantieri e il ristoro fiscale per le attività messe in ginocchio dall’emergenza. Quattro i grandi capitoli del provvedimento: sanità, lavoro – con misure che vanno dagli ammortizzatori sociali alla fornitura di mascherine, fino al sostegno al turismo –, sostegno alla liquidità di famiglie e imprese, rinvio delle scadenze fiscali e burocratiche.

Dovrebbero essere accolte anche proposte dell’opposizione come lo stop ai pedaggi per gli autotrasportatori: il governo punta a un’ampia condivisione.
Arrivano anche nuove risorse per gestire l’emergenza di Alitalia (aggravata dal calo dei voli di queste settimane) e la creazione di una newco pubblica per prendere in affitto la parte aviation . Ancora da definire il capitolo per le famiglie, col pacchetto di congedi e bonus baby-sitter che potrebbero essere alternativi allo smart working. Dovrebbero anche arrivare norme per i Comuni e un corposo pacchetto di rinvii di scadenze, dalla Tari ai documenti d’identità. Il rinvio di referendum e amministrative sarà affrontato più avanti.