25 apr 2022

Tol Expo riapre i battenti a Palazzo Mezzanotte

NON SOLO AZIONI E FONDI Il focus di Tol Expo sarà concentrato sui più comuni strumenti finanziari negoziati ogni giorno dal popolo dei trader online: dalle azioni ai derivati, dai certificati d’investimento alle obbligazioni dei paesi emergenti, solo per citare qualche esempio
Tol Expo riapre i battenti a Palazzo Mezzanotte

LE DATE SONO FISSATE da tempo sul calendario e la location è quella di sempre: Palazzo Mezzanotte, la sede di Borsa Italiana, in Piazza degli Affari a Milano, dove un tempo c’era il noto mercato delle grida. È lì che il 18 e 19 maggio prossimi si svolgerà la ventesima edizione della Trading online Expo di Borsa Italiana, manifestazione interamente dedicata al trading e agli investimenti online, la compravendita di strumenti finanziari e d’investimento via internet. Dopo l’edizione del 2021, che si è svolta sui canali digitali per motivi legati all’emergenza sanitaria del Covid-19, la TOL Expo riaprirà i battenti nel tradizionale format dal vivo, con il popolo dei trader che tornerà a incontrarsi di persona, a stringersi le mani, nella consapevolezza che anche nel mondo finanziario le relazioni umane sono importanti e continuano a dare valore aggiunto.

"Torniamo volentieri in presenza optando per una soluzione ibrida, con alcuni appuntamenti che potranno essere seguiti da remoto in streaming", dice Massimo Giorgini (nella foto a sinistra), head of Italy Equity &Derivatives Sales di Euronext (principale mercato finanziario pan-europeo che gestisce diverse Borse nel Vecchio Continente, tra cui quella di Milano). Anche chi non potrà recarsi nel capoluogo lombardo, dunque, avrà comunque la possibilità di seguire alcune conferenze e dibattiti della TOL Expo 2022, il cui focus sarà concentrato sui più comuni strumenti finanziari negoziati ogni giorno dal popolo dei trader online: dalle azioni ai derivati, dai certificati d’investimento alle obbligazioni solo per citare qualche esempio. Spazio anche agli Etf (Exchange Traded Fund), i fondi le cui quote possono essere negoziate giornalmente sul mercato (in un apposito segmento di Borsa Italiana che si chiama EtfPlus). In particolare, alla TOL Expo 2022 saranno presenti tre grandi società internazionali del risparmio gestito che sono anche emittenti di Exchange Trade Fund: Invesco, Franklin Templeton e GraniteShares. Presente per la prima volta anche il broker online olandese Degiro, uno dei principali a livello europeo.

"Siamo soddisfatti per la risposta degli stakeholders e, anche guardando ad eventi simili in Europa, altrettanto felici di poter ospitare nuovi intermediari ed emittenti esteri. Una testimonianza importante della centralità dell’evento per l’industria del trading online, nell’anno della sua ventesima edizione, la prima per Borsa Italiana nel gruppo Euronext", aggiunge Giorgini, che ricorda come il nostro Paese possa essere considerato un’eccellenza in Europa per il trading online nel segmento investitori privati. Giorgini non ha dubbi sull’importanza del mercato italiano, dove il comportamento dei trader è diventato molto più evoluto rispetto alle origini, più disciplinato nella gestione dell’intera asset allocation del portafoglio. "Oltre agli appuntamenti dedicati all’operatività e agli strumenti finanziari – continua il manager di Euronext – anche quest’anno abbiamo voluto riservare uno spazio significativo ai temi dell’educazione finanziaria, da sempre tema di grande rilevanza per Borsa Italiana. Siamo lieti di ospitare anche la Consob, da sempre impegnata contro gli abusi di mercato, che negli ultimi anni ha oscurato centinaia di siti web fraudolenti che propongono agli investitori privati servizi di trading non regolamentati e abusivi". Sempre in tema di educazione finanziaria rivolta soprattutto ai giovani, TOL Expo 2022 vedrà la partecipazione di due società specializzate in questa attività. La prima è Starting Finance, la startup con centinaia di migliaia di utenti che produce contenuti informativi su diverse piattaforme, per avvicinare il pubblico degli under 30 ai temi economico-finanziari. L’altra società presente a TOL Expo è Mas4, che offre corsi su temi come la costruzione di portafogli di investimento e di pianificazione finanziaria dalla giovane età fino al pensionamento. Fare educazione finanziaria significa però anche insegnare agli investitori a gestire le emozioni, soprattutto in momenti come quelli vissuti nelle ultime settimane, quando la volatilità dei prezzi è tornata a imperversare sul mercato, a causa delle incertezze legate alla guerra in Ucraina e alle tensioni geopolitiche. Di questi temi parlerà Vincenzo Riflesso, senior risk manager della società d’investimenti svizzera Leonteq.

Un argomento macroeconomico come il ritorno dell’inflazione (con i suoi effetti sui risparmi) sarà invece al centro di un incontro con Alberto Luraschi, portfolio manager di lungo corso che lavora per una grande casa di gestione del risparmio come Eurizon Capital. Infine, in questa edizione di TOL Expo non mancheranno gli ospiti stranieri, molto noti nella comunità dei trader italiana ed estera. Dagli Stati Uniti arriverà infatti Tony Saliba, ceo e fondatore Matrix Holding Group, formatore e grande esperto di derivati, che parlerà della sua “specialità”: il trading sulle opzioni. Sempre dagli Stati Uniti, è previsto l’arrivo a TOL Expo di Peter Tuchman, trader professionista, una “star” del New York Stock Exchange, che da 35 anni, ogni mattina, si muove sul parterre della sala contrattazioni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?