Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
9 mag 2022

Previdenza integrativa: l’Europa detta le nuove regole

9 mag 2022
Previdenza integrativa
Previdenza integrativa: l’Europa detta le nuove regole
Previdenza integrativa
Previdenza integrativa: l’Europa detta le nuove regole

PENSIONI integrative, in Italia e in Europa. Sarà uno dei temi protagonisti all’edizione di quest’anno del Salone del Risparmio. Non a caso, uno dei percorsi tematici della manifestazione è dedicato proprio alla previdenza, con particolare spazio all’educazione finanziaria dei risparmiatori. Molti nostri connazionali, infatti, spesso non hanno la percezione dello scenario che li attende durante la terza età, quando le pensioni pubbliche erogate dall’Inps (per effetto di una serie di fattori concomitanti) saranno molto meno generose rispetto a quelle percepite dalle generazioni precedenti. C’è dunque bisogno di una scelta consapevole che si indirizzi verso la previdenza integrativa, un settore che ha già subito uno sviluppo considerevole negli ultimi decenni ma che ora si appresta a ricevere un impulso anche da nuove regole europee. Va infatti ricordato che, a partire dal 22 marzo 2022, è applicabile il Regolamento dell’Unione Europea 20191238 sul prodotto pensionistico individuale paneuropeo (Pepp). Durante il Salone del Risparmio sarà possibile conoscere e approfondire le caratteristiche di questi nuovi strumenti di risparmio previdenziale di matrice continentale e il loro impatto nel panorama nazionale. E si potrà capire quali sono le scelte effettuate a livello nazionale per regolare gli aspetti della fase di accumulo e di decumulo dei Pepp, cioè nel periodo di tempo durante il quale il risparmiatore versa i soldi per crearsi una pensione integrativa e quello in cui incasserà invece la rendita.

Lo scorso 12 marzo 2022 si è conclusa la consultazione sullo schema di decreto per l’adeguamento della normativa nazionale al Regolamento Pepp. C’è quindi attesa per la versione finale delle disposizioni nazionali necessarie per vedere i Pepp entrare a regime anche nel nostro Paese. Tutti questi temi saranno analizzati e discussi nel corso della conferenza in programma al Salone del Risparmio e intitolata "PEPP, il nuovo volto della previdenza individuale" (l’appuntamento è per mercoledì 11 maggio alle 11:30 presso la Sala Green 1 del Centro Congressi MI.Co - Milano Convention Centre). A confrontarsi su questi argomenti saranno diversi professori universitari: Michele Siri dell’Università di Genova, Pierpaolo Marano della Cattolica e Michele Squeglia della Statale di Milano. A seguire, il focus si sposterà sul trattamento fiscale dei Pepp, e sulle sfide legate all’attività di vigilanza. A discutere di questi temi saranno in particolare Nicola Mango e Ilario Scafati del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

a. t.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?