Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 mag 2022

Indici e operatività, le strategie dei big

23 mag 2022

SEGNALI DI MERCATO, opzioni, operatività giornaliera (o intraday, come si usa dire nel gergo dei trader). Questi e altri temi sono stati protagonisti all’ultima edizione della Trading Online Expo (TOL Expo), grazie alla presenza di due società pioniere della finanza via internet in Italia: IW Bank (che oggi fa capo a Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking) e WeBank (gruppo Banco Bpm). IWbank ha organizzato alla TOL Expo tre incontri, che hanno avuto come relatori diversi trader professionisti indipendenti e di fama. Tony Cioli Puviani ha parlato di trading direzionale, cioè di quell’attività di investimento che viene attuata sulla base di determinate previsioni riguardanti la direzione degli indici. In particolare, Puviani ha parlato di come cogliere le opportunità sul mercato utilizzando strumenti derivati quali le opzioni. Altri due trader professionisti come Giuseppe Minnicelli e Alberto Tasca hanno invece parlato di "trappole e falsi segnali nei prezzi" nell’operatività quotidiana e delle opportunità da cogliere in un’attività di tarding a tempo pieno. Hanno trattato il tema delle opzioni anche gli altri due trader di fama protagonisti della terza conferenza organizzata da IWBank: Marco Rossi Bassignana e Paolo Serafini. In particolare, i due relatori hanno mostrato come prestare attenzione al mercato e rilevare i messaggi operativi, massimizzando il rendimento e diminuendo il rischio di un qualunque portafoglio azionario, non soltanto con l’uso di opzioni ma anche con strategie e strumenti un po’ più semplici.

L’operatività quotidiana sui listini è stata al centro dell’attenzione pure negli appuntamenti organizzati da Webank, che hanno coinvolto trader professionisti, analisti tecnici e manager del gruppo Banco Bpm. Alberto Amiotti, che ricopre la carica di Institutional Sales, Banks & Investment Products in Banca Akros ha partecipato a una conferenza con Bruno Moltrasio, avvocato e trader professionista e con Fabio Gaudioso, che in Webank si occupa delle area Marketing e Omnicanalità - Piattaforme e Servizi Digitali. I tre relatori, in particolare, hanno illustrato come i trader possono individuare le tracce lasciate sul mercato dai big player, cioè dai grandi operatori finanziari, e come si può fronteggiare la volatilità dei prezzi, che in questa fase è molto presente sui listini. Amiotti e Gaudioso hanno partecipato anche agli altri due eventi della TOL Expo organizzati da Webank. Uno con Francesco Caruso, membro della Siat (società italiana di analisi tecnica) e ceo di Market Risk Management che ha illustrato diverse modalità operative per operare sul mercato italiano con tre differenti strumenti finanziari: i quant, i certificates e le opzioni. Infine, gli stessi Amiotti e Gaudioso hanno parlato di trading intraday e di posizione in un’altra conferenza con il trader indipendente Salvatore Scarano e con l’analista Fabio Michettoni.

a. t.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?