21 feb 2022

"Il 2022 dei mercati sarà incerto e volatile"

marco principini
Economia
featured image
Borsa di Milano

Memori degli episodi del 2008 e del 2011 di inasprimento intempestivo della Bce "è ancora probabile che alla Bce prevalgano il sangue freddo e la mano ferma. Tuttavia, il rischio di un altro errore politico è chiaramente aumentato: un punto di vista che molti attori di mercato sembrano condividere data l’inversione della curva dei rendimenti da 10 a 30 anni e il crollo dei tassi di inflazione di pareggio a lungo termine. Una ragione in più per prepararsi a un ambiente macro più incerto, irregolare e volatile nel 2022 e oltre". A sostenerlo, in un report, è Joachim Fels, Global Economic Advisor di Pimco. Due argomentazioni, rileva l’analista, "possono essere avanzate a favore della riduzione dell’ammontare dell’accomodamento monetario nell’area dell’euro nelle circostanze attuali. La prima è la gestione del rischio di fronte a un tasso d’inflazione nominale del 5,1% che supera le aspettative precedenti e molto al di sopra dell’obiettivo simmetrico del 2%. Anche se la Bce ha buone ragioni per aspettarsi che l’inflazione si moderi in gran parte da sola nel corso di quest’anno e del prossimo, queste aspettative potrebbero rivelarsi eccessivamente ottimistiche". Più a lungo l’inflazione rimane elevata, sottolinea, "più grande è il rischio di una spirale salari-prezzi e di un aumento delle aspettative di inflazione oltre il target. Questo potrebbe poi richiedere una stretta più netta più avanti, che potrebbe innescare una recessione. La seconda ragione è politica: i tassi d’interesse negativi sono estremamente impopolari, specialmente perché le banche hanno fatto grandi passi per trasferirli a un numero sempre maggiore di correntisti. Più a lungo durano i tassi negativi, più il sostegno del pubblico alla politica della Bce ne uscirà indebolito. Da questo punto di vista, alcuni funzionari della Bce potrebbero pensare che l’alta inflazione, anche se ritenuta di natura temporanea, fornisce una scusa perfetta per abbandonare ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?