Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
16 mag 2022

Gli investitori fanno i conti con la sostenibilità

16 mag 2022

"INVESTITORI e sostenibilità: sfide e prospettive per gli investimenti ESG". Si intitola così uno degli incontri previsti nel calendario della Trading Online Expo (TOL Expo), nella mattinata di mercoledì 18 maggio, a partire dalle 11:30. Al centro dell’attenzione saranno le tematiche ESG (enviromental, social and governance), una sigla che nella comunità finanziaria identifica gli investimenti che avvengono tenendo conto di fattori legati appunto alla sostenibilità come la tutela ambientale, la responsabilità sociale e la trasparenza della governance. "Lo scorso anno Euronext (gruppo che controlla Borsa Italiana, ndr) ha annunciato il debutto dell’indice Mib ESG, il primo indice dedicato al mercato azionario italiano pensato per individuare i grandi emittenti del nostro Paese che presentano le migliori pratiche ESG", dice Alessandra Franzosi (nella foto in alto), manager di Borsa Italiana-Euronext che ricopre la carica di head of Buyside Italy & ESG Investing.

Franzosi sottolinea come questa iniziativa sia nata anche con l’obiettivo di incentivare le aziende a perseguire obiettivi ambiziosi dal punto di vista della sostenibilità. Dopo la nascita dell’indice, alcune primarie case di investimento hanno richiesto l’ammissione alla negoziazione sui mercati di Borsa Italiana di prodotti finanziari (in particolare certificati di investimento ed exchange traded note-ETN) che hanno come indice sottostante proprio il Mib-ESG. "C’è dunque una domanda di mercato che spinge in questa direzione", aggiunge Franzosi, che ricorda come i temi della sostenibilità stiano oggi diventando sempre più apprezzati anche dagli investitori privati (retail) e non solo dagli istituzionali". Inoltre, non va dimenticato che anche la regolamentazione del settore finanziario favorirà questo processo.

A partire dall’estate prossima, infatti, le banche e gli intermediari che vendono prodotti d’investimento dovranno tracciare un profilo dei clienti (come prevede la direttiva europea Mifid 2) anche per quel che riguarda le loro preferenze sui temi ESG. Nel seminario che affronterà questi argomenti alla TOL Expo verranno analizzati proprio tali cambiamenti, offrendo spunti di riflessione ricavati dall’osservatorio privilegiato di cui godono le case di investimento coinvolte nel lancio di prodotti strutturati su indici ESG a livello paneuropeo.

Inoltre, è prevista la presenza (oltre che della stessa Alessandra Franzosi) anche di un primario studio legale internazionale come DLA Piper, rappresentato da Luciano Morello, che ricopre la carica di head of Finance, Projects & Restructuring per l’Italia. Assieme a lui, parteciperanno Costanza Mannocchi di Societe Generale, Massimo Giorgini, head of Italy Equity & Derivatives Sales di Euronext e Alessandro Manini che lavora nel gruppo Intesa Sanpaolo all’interno Divisione IMI Corporate & Investment Banking.

Andrea Telara

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?