Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 giu 2022

In bici sulle Dolomiti Ma restando a casa

Technogym lancia un’innovativa bike con schermo da 22 pollici. Così viene riprodotta l’esperienza in maniera virtuale su diversi percorsi

2 giu 2022

Il virtuale è sempre più immersivo e vicino all’esperienza reale anche nel mondo dello sport e del fitness. L’allenamento casalingo, esploso nel periodo del lockdown, è ormai una realtà consolidata anche in termini di business e un’azienda come Technogym, leader del settore e dell’innovazione, è sempre un passo avanti. L’idea è quella di far sentire lo sportivo, in questo caso il ciclista, al centro di un’esperienza reale. Ecco allora ‘Technogym Ride’, la prima bike con uno schermo di 22” che permette di vivere un’esperienza indoor immersiva, che, con un solo log-in, senza difficoltà di installazione e configurazione, consente di accedere comodamente alle app e contenuti di allenamento preferiti. Sono infatti questi gli strumenti divenuti compagni immancabili di tutti gli sportivi, per monotorare prestazioni e progressi. Per la prima volta con Technogym Ride si può accedere, direttamente sulla console integrata, alle principali app utilizzate dai ciclisti – fra cui Zwift, Strava, ROUVY, TrainingPeaks, Kinomap e Bkool – a numerose app di intrattenimento – come Netflix e Eurosport – ed una gamma completa di esperienze e programmi di allenamento studiati per migliorare le performance in outdoor (o su strada). Nel mondo ci sono decine di milioni di ciclisti, di cui 50 milioni solo negli Stati Uniti. Il mercato è quindi enorme.

Technogym Ride nasce dalla passione di Technogym per il ciclismo, studiata assieme ai campioni del ciclismo per offrire una esperienza di allenamento unica ad amatori e professionisti. Da oltre 30 anni, l’azienda collabora con i campioni di ciclismo, a partire dal team professionistico MG-Technogym di Gianni Bugno negli anni ‘90, fino alle collaborazioni con i campioni di oggi: da Elia Viviani a Martina Fidanza. La bike è stata progettata per simulare una esperienza di pedalata outdoor e replicare percorsi e pendenze reali, con sessioni di allenamento disegnate attorno ai parametri fisiologici che fanno allenare nelle corrette zone di potenza e decine di percorsi virtuali che permetteranno di scalare le più leggendarie salite del mondo. In alternativa è possibile scegliere gli esclusivi programmi TNT – Technogym Neuromuscolar Training – studiati dal Centro Ricerche Technogym - che prevedono il miglioramento sia delle qualità metaboliche che di quelle neuromuscolari, oppure impostare un allenamento su misura costituito da step di intensità e durata personalizzati. Dal punto di vista della biomeccanica, Technogym Ride, è dotata di un vero e proprio cambio e offre un feeling di pedalata incredibilmente realistico rispetto alla bicicletta da outdoor, con un tempo di reazione molto veloce: da 0 a 1000 watt in mezzo secondo. Technogym Ride è silenziosa ed ideale per la casa e grazie alla geometria del telaio a V è in grado di riproporre misure che vanno da 50 a 58+. Le pedivelle sono regolabili in 3 posizioni ed i ‘Fast Buttons’ permettono di accedere alle varie modalità di lavoro (potenza costante, pendenza, percentuali di FTP) e posizioni di utilizzo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?