9 mag 2022

L‘Innovation Antenna a San Francisco

A MARZO PELLICONI ha annunciato l’apertura di una ‘Innovation Antenna’ all’interno del Mind the Bridge Innovation Center di San Francisco (in basso Marco Checchi, ad di Pelliconi, con Marco Marinucci, ceo e founder di Mind the bridge). Una tappa fondamentale di un percorso che ha visto l’azienda bolognese mettere in primo piano l’innovazione fin dal 2017 con la creazione di un dipartimento, un team interdisciplinare, dedicato a rispondere alle richieste sempre più specifiche dei clienti e ad anticipare le esigenze del mercato sviluppando nuove idee e progetti. Grazie a questa nuova branca dell’azienda sono nati negli anni nuovi prodotti, processi e servizi come il tappo Flower Cap e il servizio di stampa digitale su tappo Pink. Nel 2019 il team si è esteso anche nella sede di Pelliconi Suzhou, in Cina e ora è pronto ad approdare nella Silicon Valley.

"Questo progetto – spiega la società – è stato inaugurato per affermare ancora di più Pelliconi come player altamente innovativo nel business delle chiusure e aumentare e sviluppare le conoscenze del team relative ai nuovi e futuri trend per conoscere al meglio i mercati". Dopo cinque anni dall’inaugurazione di Pelliconi Suzhou, il primo stabilimento cinese di Pelliconi dedicato alla produzione di tappi a strappo, il 5 luglio 2021 l’azienda ha siglato un accordo con il distretto nazionale high-tech di Changzhou (uno dei poli tecnologici più competitivi riconosciuti in Cina) nella provincia cinese orientale dello Jiangsu, per la costituzione di un nuovo stabilimento produttivo. Si inizierà con una produzione su due linee, che inizierà intorno alla prima metà del 2022, e poi ci si muoverà secondo gli sviluppi del mercato. Per il progetto sono stati investiti 13 milioni di dollari e dovrebbe generare una produzione annuale per un valore superiore ai 100 milioni di yuan (circa 15,5 milioni di dollari) entro tre anni dall’inizio delle attività.

Lo sbarco nella Silicon Valley non è il primo passo di Pelliconi negli States: nel 2010 l’azienda ha inaugurato lo stabilimento di Pelliconi Florida, a Orlando. Inizialmente concentrato sulla produzione di capsule in plastica per due stabilimenti di imbottigliamento di Nestlé Waters in Florida e tappi a corona 26mm. Ora la produzione è concentrata su capsule in plastica 28 e 38mm per acque minerali e soft drink gassati. Grazie al positivo andamento del mercato e ai nuovi volumi richiesti, Pelliconi sta pianificando un upgrade di stabilimento, sempre nello stato della Florida.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?