28 feb 2022

Inflazione e fine degli aiuti: la Bce alla prova tempismo

Un’uscita troppo accelerata dagli stimoli può fare danni, specie ai Paesi con alto debito 

enrico cisnetto
Economia
featured image
Christine Lagarde guida la Bce

Il tempismo è tutto, in economia. E in particolar modo per le banche centrali. La Bce, per esempio, oscilla tra freno e acceleratore, con il rischio così di andarsi a schiantare. Da un lato la guerra in Ucraina e la fase ancora transitoria di uscita dalla pandemia indurrebbero a mantenere la politica monetaria di tipo espansivo, dall’altra le fiammate inflazionistiche consiglierebbero invece di alzare progressivamente i tassi e ridurre velocemente gli stimoli che in questi anni hanno aiutato famiglie, imprese, ma anche gli Stati con elevato debito pubblico (Italia in testa) a rimanere a galla. Ma c’è il rischio che, se troppo rapida, questa cura sia peggiore del male. Come è già successo nel 2011. Nell’incontro informale del Consiglio Direttivo della Bce che si è tenuto a Parigi giovedì, si è parlato molto di Ucraina, ma si è anche accennato alla tempistica con cui smantellare quel sistema di aiuti monetari con cui la Bce, da Draghi in poi, ha salvato l’economia continentale. Per adesso, con gli eserciti in campo, tutto è stato congelato. Ma la discussione è aperta, ed è evidente che quando Francoforte smetterà di acquistare il debito italiano ai livelli attuali (un terzo è nelle sue mani), probabilmente assisteremo ad una maggiore volatilità dello spread (che è già a 170 punti) e ad una minore sostenibilità del nostro debito pubblico. Per cui bisogna essere cauti. Ora, è vero che l’inflazione ha raggiunto livelli come non si vedevano da decenni, ma forse un’accelerazione eccessiva nelle contromisure può provocare sbandamenti. In Italia i prezzi sono cresciuti del 4,8% a gennaio (record dal 1996, tempi della lira), con la variazione acquisita per il 2022 già a +3,4%. Un pericoloso rialzo che, come in tutta Europa (dove il livello è intorno al 5%) è però trainato da rincari energetici e scarsità delle ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?