Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
6 giu 2022

Dai grandi live ai baretti, la crisi delle edizioni musicali

6 giu 2022
featured image
Un concerto di Vasco Rossi
featured image
Un concerto di Vasco Rossi

DA TRE MESI Roberto Razzini è il "managing director" di Sony Music Publishing Italia, nuovo incarico dopo una vita passata in Warner Music Group ricoprendo prima il ruolo di responsabile della promozione, poi di capo del settore internazionale e infine, per quasi un ventennio, di amministratore delegato di Warner Chappell Music Italiana. Ma da quattro anni Razzini è pure membro del Consiglio di Gestione della Siae, osservatorio privilegiato per valutare i termini di ripresa del comparto musica dopo la lunga crisi indotta dalla pandemia. "Il 2019, ultimo anno solare completamente ‘Covid free’, ha coinciso con un bilancio record per le attività di Siae, con una performance contributiva, per quanto riguarda il comparto musica, di circa 500 milioni di euro" racconta Razzini, classe 1963, "figlio d’arte" (il padre Romano era dirigente della Cgd), autore due anni fa di un saggio dai risvolti autobiografici sull’evoluzione del mercato musicale quale "Dal vinile a Spotify". "Oltre la metà di quei 500 milioni proveniva dal ‘performing’, ovvero dal baretto sul lungomare di Igea Marina come dai concerti di Vasco Rossi a San Siro. Cifra che inserisce l’Italia nella top ten delle nazioni più ‘performanti’ per quel che riguarda la gestione del diritto d’autore". Quanto ad edizioni musicali, il mondo della musica ha una varietà d’indotti e d’introiti che spaziano tantissimo. "…E che lo sviluppo della tecnologia ha allargato in maniera ‘orizzontale’. Nei decenni passati, infatti, c’era una ‘verticalità’ limitata di fatto al ‘performing’, vale a dire la pubblica esecuzione, e al comparto ‘fonomeccanico’, il disco. L’avvento delle piattaforme digitali e della musica liquida ha allargato l’utilizzo, rendendo particolarmente impegnativa per Siae la sfida di monitorare le molteplici attività. Basta pensare, ad esempio, alla musica d’ambiente che ascoltiamo in ascensore, dal dentista o al centro commerciale". Cosa è accaduto nel 2020? "Nel febbraio di quell’anno siamo ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?