7 feb 2022

Dagli Npl ai tributi, una rete di attività sostenibili

DALLA FINANZA ALLE CASE Negli anni il gruppo ha diversificato le proprie attività prima spostandosi anche sul recupero degli Npl bancari e non solo assicurativi. Nell’immobiliare, nella ristorazione e nella produzione di vini nel Chianti Classico
Luigi Frascino, 53 anni

IN QUINDICI ANNI ha costruito un gruppo da 30 milioni di euro di ricavi passando dai servizi finanziari – la prima intuizione vincente – al settore immobiliare e a quello dell’agricoltura (con la produzione del Chianti Classico) fino, quasi come logica conseguenza, all’ingresso nella ristorazione. Luigi Frascino, 53 anni, napoletano d’origine ma studi a Siena, dove si è laureato in Scienze economiche bancarie, e storia imprenditoriale e familiare a Verona, dove c’è il quartier generale del gruppo, è stato forse il primo in Italia a capire il valore del mercato dei crediti problematici nel settore assicurativo. Quegli Npl diventati, purtroppo, di moda con la crisi finanziaria scoppiata a cavallo del 2011-2012. L’incontro di vita e professionale con gli Npl capitò a Luigi Frascino a metà anni Novanta partecipando, da consulente, alla vendita di un pacchetto di crediti in sofferenza del Montepaschi a una grande banca inglese. Fu l’inizio di una specializzazione che l’ha visto lavorare per alcuni anni sempre nel campo degli Npl all’interno di quello che oggi è il gruppo UniCredit. Fino al 2007, quando, come si dice, si è messo in proprio fondando Credit Network & Finance, oggi la principale realtà che opera nel settore dei crediti problematici del settore assicurativo e con una significativa presenza anche in quelli bancari con masse amministrate per circa 3,5 miliardi Da che cosa è nata questa specializzazione? "Dall’analisi di un mercato, quello dei piccoli crediti problematici delle compagnie di assicurazione che si prescrivono anche solo in un anno rispetto ai dieci anni di quelli bancari e che spesso venivano quasi trascurati senza alcuna azione di recupero per l’assenza di un’organizzazione adeguata. Crediti medi, per polizze non pagate piuttosto che franchigie o altri crediti, esclusi quelli del comparto Vita e con uno small ticket medio di circa 500 euro". La vostra formula vincente? ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?