7 mar 2022

Cuore nelle Marche e mente a Milano

featured image
Cuore nelle Marche e mente a Milano

ESSERE in tutto e per tutto Made in Italy. Cosa che non sempre succede nel mondo della moda anche se poi sugli scaffali dei negozi si acquistano prodotti dei brand italiani. Velasca, invece, ha fatto questa scelta partendo dalle materie prime, che salvo qualche eccezione, come la pelle di vitello francese per le francesine, dovuta alla ricerca del meglio per chi acquista le calzature dell’azienda milanese, sono completamente italiane. Ma soprattutto il made in Italy si esprime con chi realizza le scarpe Velasca. I maestri calzaturieri artigiani marchigiani. Quelli scelti, girando dal 2013 per l’Italia in lungo e in largo in cerca proprio del miglior distretto calzaturiero in cui creare i propri modelli, con l’approdo a Montegranaro, in quelle Marche culla della tradizione centenaria del saper fare le scarpe. Un mestiere di famiglia che viene tramandato di generazione in generazione. Dal primo modello del 2013 alle 450 referenze e le 100mila paia di scarpe di oggi, tutto avviene manualmente grazie alle maestrie di 14 famiglie di artigiani – circa 150 persone – e di un indotto di oltre 900 persone. L’artigianato italiano è stato al centro dell’industria nazionale per molti anni per poi essere schiacciato dalla produzione manifatturiera industriale. Velasca ha voluto distinguersi sul mercato per essere artefice della sua rinascita mettendo al centro tutto il suo valore. Le scarpe di Velasca nascono infatti nei piccoli laboratori artigianali. Non vengono semplicemente prodotte ma create: ognuna viene ideata insieme, con i designer e gli stilisti che lavorano nel quartier generale di Milano, per modelli quasi tutti progettati in casa salvo qualche partnership prestigiosa come quella realizzata per una linea di calzature firmata con Pininfarina. Un lavoro fatto insieme in un continuo confronto tra gli artigiani e l’azienda. Dal disegno alla scelta dei modelli, dall’individuazione del pellame per raggiungere la qualità che ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?