Il titolo del costruttore di auto elettriche Tesla perde oltre 11% a Wall Street alle battute finali dopo che nel weekend il numero uno Elon Musk (foto) ha proposto di vendere il 10% del capitale nel suo portafoglio. Lunedì le azioni Tesla avevano già perso il 5%, ma da inizio anno il titolo resta in rialzo del 47% e negli ultimi 12 mesi ha raddoppiato il suo valore, grazie al miglioramento dei margini e alla migliore strategia rispetto ai competitor per affrontare la carenza di chip. Vari consiglieri ed ex consiglieri di Tesla hanno venduto azioni per centinaia di milioni di dollari da quando la capitalizzazione di mercato ha superato i mille miliardi di dollari.