di Vittorio Bellagamba

L’evoluzione sull’utilizzo del carbonio crea anche nuova occupazione. La start up ABTechLab con sede a Bologna, dopo sette anni di ricerca, ha brevettato un procedimento in grado di trasformare la fibra di carbonio in tessuto – full carbon – denominato ‘AB Carbon Tex’ (nella foto in alto). Una novità tessile che ha immediatamente attirato l’attenzione di diversi settori del mondo del fashion, interior & exterior design, a cui si aggiunge l’inizio dello studio sulle applicazioni nel campo biomedicale e di una applicazione Iot. Gli inventori di questo innovativo prodotto, pur sviluppando il progetto in Emilia, hanno avviato anche delle collaborazioni di produzione con il distretto marchigiano della calzatura per realizzare scarpe in tessuto di carbonio.

"Un passo importante per chi, come me, ama praticare lo sport, sottoponendo spesso il fisico a forti stress – ha detto Alessandro Bergamini (a destra nella foto in basso), socio fondatore di ABTechLab – Uno studio che stiamo portando avanti in questo periodo post Covid-19 che potrà servire anche a livello scientifico. Una differenza sostanziale rispetto a quanto disponibile sul mercato ad oggi. I tessuti al carbonio conosciuti vengono realizzati con al massimo il 15% di microparticelle di carbonio depositate su un tessuto esistente. L’idea di avere un tessuto proveniente dalla fibra di carbonio era considerata futuristica.

Con ‘AB CarbonTex’, contenente il 100% di fibra di carbonio tessuta al telaio, il futuro dei tessile è oggi".

Il procedimento innovativo brevettato da ABTechLab, è in grado inoltre di personalizzare la trame, per ottenere tessuti sempre differenti con le ineguagliabili caratteristiche della fibra di carbonio: antibatterico, antistatico, ignifugo, impermeabile, resistente, traspirante e termoregolatore". Il progetto si sta sviluppando e quindi i soci dela ABTechLab hanno deciso proprio per la sede di Bologna di avviare un piano di ampliamento dei livelli occupazionali. Sono infatti previste assunzioni per le aree del commerciale e le figure richieste sono addetti alle vendite. Inoltre altre assunzioni sono previste per l’area della segreteria generale.

Lo sviluppo aziendale quindi si basa sul tessuto di carbonio che grazie alle sue specifiche caratteristiche diventa il materiale perfetto per i sellini delle moto, per i cuscini delle barche, per i mobili da giardino e non solo. Un giubbotto impermeabile o delle scarpe che sono in grado di mantenere la temperatura corporea sia in alta quota che nel deserto saranno dei capi indispensabili per gli sportivi, sempre in cerca di materiali performanti e innovativi. Innovazione tecnologica e performance per il nuovo player del tessile destinato a migliorare la vita di tutti i giorni delle persone nel pieno rispetto ambientale; il tessuto ‘AB CarbonTex’, infatti, nasce con un procedimento produttivo a basso impatto di emissioni di CO2. Inoltre, i prodotti realizzati con questo tessuto avranno una maggior durata grazie alla resistenza comprovata del materiale. Una lunga vita che si estenderà oltre il suo utilizzo, poiché il tessuto al carbonio è totalmente riciclabile.

Il lancio ufficiale del tessuto AB CarbonTex è previsto a settembre 2020, in occasione della fashion week. Nel frattempo AB TechLab srl sta già collaborando con importanti aziende del settore auto motive e fashion di alta gamma che hanno richiesto lo studio di tessuti con trame esclusive e personalizzate per realizzare nuovi progetti taylor made. Ad affiancare Alessandro Bergamini, per lo sviluppo del business relativo al brevetto e per i nuovi progetti di ABTechLab ci sono oggi due soci fondatori: Marco Rastelli (al centro nella foto in basso), responsabile sviluppo prodotti e supply chain e Lorenzo Fasano (a sinistra nella foto in basso) a cui sono state affidate lo sviluppo commerciale e la gestione delle licenze.