Boom degli ordini di gelato e cheesecake durante l’emergenza Covid-19. E tra le città italiane, Roma è quella più golosa di piatti al cioccolato, con il gelato che registra +133%. Tra i nuovi trend anche piatti salati come pizza e calzone dolce o piatti tradizionali come risotto allo zafferano con cacao e filetto con scaglie di cioccolato. Coltivato per la prima volta dai Maya nella sua forma grezza, il cacao, conosciuto in tutto il mondo come cibo capace di migliorare l’umore, è anche lo sfizio più amato dai consumatori di cibo a domicilio e ingrediente principe di alcuni dei dolci più ordinati.

La conferma arriva da Just Eat, app specializzata nelle ordinazioni online di cibo a domicilio in tutta Italia e nel mondo, che per celebrare la Giornata mondiale del Cioccolato si è cimentata nell’analizzarne l’andamento degli ordini, registrando un incremento di richieste a domicilio, anno su anno, del +260%. Nel 2019 sono stati ordinati infatti oltre 12 tonnellate di cioccolato in Italia, pari a 120mila tavolette da 100 grammi, un amore che non si è fermato neanche durante il lockdown, periodo in cui ne sono stati ordinati oltre 2.500 chili, solo periodo marzo-aprile 2020, con una crescita del +20% rispetto al periodo normale, questo nonostante molti ristoranti abbiamo deciso di rimanere chiusi durante la quarantena.

Secondo la rilevazione di Just Eat, l’emergenza sanitaria vissuta negli ultimi mesi ha influito molto anche sui gusti degli italiani a tavola e sulle loro abitudini a domicilio. Se da un lato infatti si conferma un amore per il cioccolato allo stato puro, con il cioccolato al latte tra i preferiti, seguito da quello fondente, da quello bianco, da quello al pistacchio e da quello con i cookies, per quanto riguarda i consumi di piatti al cioccolato, una delle evidenze più interessanti si trova nella classifica dei piatti più ordinati.

Rispetto al 2019, durante i mesi di lockdown il tortino al cioccolato è passato, per esempio, dall’essere poco fuori dalla top 5, ed esattamente al sesto posto, al vertice del podio, seguito dalla cheesecake che sale di cinque posizioni e dal gelato, che entra in classifica grazie a un aumento del consumo del 133%.