La pandemia rilancia in Germania il dibattito sulla settimana lavorativa di 4 giorni. La questione, che molti hanno rilanciato considerandola come il rimedio giusto per mantenere i livelli occupazionali durante e dopo l’emergenza Coronavirus, è ora sul tavolo e rischia di diventare una faccenda elettorale, in vista delle politiche del 2021.

Il presidente dell’influente sindacato dei metalmeccanici IG Metall, Joerg Hofmann, propone che la settimana di quattro giorni sia introdotta come un ‘salvagente’ per salvare l’occupazione in una fase di acuta crescita della disoccupazione in tutto il mondo. Il ministro socialdemocratico del Lavoro, Hubertus Heil, ritiene che "la riduzione dell’orario di lavoro introdotta con retribuzioni parziali potrebbe essere una misura appropriata".