Lunedì 20 Maggio 2024
GIORGIA DE CUPERTINIS
Economia

Chi è Giuseppina Di Foggia, nuovo ad di Terna. Prima donna al timone di una grande partecipata

Amministratore delegato e presidente di Nokia Italia nel 2021 è stata nominata Cavaliere del lavoro da Mattarella

Roma, 13 aprile 2023 – Si chiama Giuseppina Di Foggia ed è la prima amministratrice delegata di una grande società pubblica quotata. Il suo nome circolava da settimane per la guida di Terna, monopolista italiano della rete di elettrica controllato dal Tesoro tramite Cdp Reti (29,8%). Oggi l’ufficializzazione in una nota di Cassa Depositi e Prestiti: Di Foggia prende il posto di Stefano Donnarumma, con Igor De Biasio alla presidenza. 

Giuseppina Di Foggia Cavaliere del Lavoro 2020-2021
Giuseppina Di Foggia Cavaliere del Lavoro 2020-2021

Di Foggia è attualmente amministratrice delegata e presidente di Nokia Italia e Country Manager per Italia e Malta con la responsabilità di guidare lo sviluppo del business, le operazioni con i clienti e l’esecuzione della strategia in entrambi i Paesi.

Il suo curriculum

Dietro al suo nome un lungo curriculum, che vanta ulteriori esperienze degne di nota. Nata a Roma il 16 luglio 1969, dopo la laurea magistrale in Ingegneria Elettronica all’Università di Roma La Sapienza e l’esame di Stato per l’abilitazione alla professione di Ingegnere, ha conseguito negli Stati Uniti il master in Professional Program Management presso lo Stevens Institute e ha frequentato corsi di specializzazione e di General management alla Bocconi di Milano e alla Luiss Business School di Roma.

La carriera

La sua carriera prende il via nel 1998, quando ricopre il ruolo di direttore tecnico in Lucent Technologies, azienda divenuta dal 2006 Alcatel-Lucent e dal 2016 Nokia. Dopo la responsabilità della Ricerca e Sviluppo in ambito radiomobile e rete intelligente, assume il ruolo di Direttore Progetti per poi ricoprire nel corso degli anni altri ruoli direttivi in tutti i settori della azienda. Ma non solo. La manager romana è membro Consiglio di amministrazione della Luiss Business School e del Consiglio di amministrazione di Cefriel ed è inoltre membro dell’Advisory Board Investitori Esteri di Confindustria. Della Di Foggia è nota anche una grande sensibilità riguardo i temi dei giovani e del lavoro, tanto da promuove e supportare diversi programmi con focus speciale su alfabetizzazione digitale e avvicinamento delle studentesse alle materie stem. Allo stesso tempo, ulteriori risultati costellano la carriera della cinquantatreenne: nel 2021, infatti, è stata nominata Cavaliere del lavoro dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Così come è stata selezionata dalla rivista Forbes Italia tra le 100 personalità femminili accumunate da leadership e creatività che si sono contraddistinte per impegno, tenacia e competenza. È stata infine premiata ai Ceo Italian Awards 2021 come migliore Ceo dell’anno nella categoria Tlc

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro