Va in porto l’opa di Generali su Cattolica Assicurazioni. Le adesioni a fine serata arrivano all’84,5%, ben al di sopra della soglia del 66,67% del capitale, a cui il Leone di Trieste aveva aveva subordinato l’efficacia dell’offerta. Chiara la soddisfazione del ceo Philippe Donnet (nella foto), che è riuscito a chiudere l’operazione senza dover ritoccare l’offerta, evento più unico che raro nel panorama delle opa negli ultimi due anni. Grazie alla quota, il Leone potrà disporre l’incorporazione di Cattolica in Generali, avendo il controllo di diritto dell’assemblea straordinaria. La fusione dovrebbe avvenire nel corso del 2022