Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
1 apr 2022

Gas, Gazprom interrompe per alcune ore flusso in Germania dello Yamal-Europe

E il passaggio attraverso Nord Stream è inferiore al livello ieri. Saebbe regolare invece il transito dall'Ucraina. Il colosso russo: "A marzo aumentati i flussi verso l'Italia"

1 apr 2022

Milano, 1 aprile 2022 - Sale la tensione. Gazprom ha interrotto per alcune ore le spedizioni di gas russo in Germania attraverso il gasdotto Yamal-Europe (quello che parte dalla Siberia settentrionale e attraversa Bielorussia e Polonia). Lo riporta Bloomberg citando l'operatore di rete Gascade. Stamane gli ordini di gas dalla Polonia alla Germania erano a zero e in calo da circa 7 GWh/h durante la notte. Le consegne attraverso l'Ucraina sono previste a circa 107,6 milioni di metri cubi, leggermente inferiore a quelle di giovedì, ma ancora vicino al livello massimo. I flussi attraverso Nord Stream, il collegamento diretto alla Germania, stamane erano a circa 73,3 GWh/h, leggermente al di sotto del livello di ieri ma ancora vicino alla piena capacità del gasdotto.

Gazprom - riferisce sempre Bloomberg - ha reso noto che il transito di gas verso l'Europa attraverso l'Ucraina procede normalmente.

Gas, un impianto in una stazione di compressione (Ansa)
Gas, un impianto in una stazione di compressione (Ansa)

Citando il colosso dell'energia russo, viene poi riferito che Gazprom a marzo ha aumentato i flussi di gas verso Italia, Polonia e Turchia, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Gazprom fornisce il gas ai clienti in "linea con le richieste e i contratti sottoscritti". Il gruppo russo, inoltre, evidenzia come il "riempimento degli stoccaggi prima dell'inverno è una sfida per l'Unione Europea".

Gas, il prezzo vola in Europa. Rubli e miliardi: l'altra faccia della guerra in Ucraina

Guerra in Ucraina, da Schroeder a Merkel: gli intrecci di Gazprom

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?