Per supportare gli investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione, Piaggio (in foto Roberto Colaninno) ha sottoscritto un finanziamento da 60 milioni con con Banca Monte dei Paschi di Siena e Cassa Depositi e Prestiti (in pari quota). Gli investimenti riguarderanno anche le aree della sicurezza attiva e...

Per supportare gli investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione, Piaggio (in foto Roberto Colaninno) ha sottoscritto un finanziamento da 60 milioni con con Banca Monte dei Paschi di Siena e Cassa Depositi e Prestiti (in pari quota). Gli investimenti riguarderanno anche le aree della sicurezza attiva e passiva e della sostenibilità (compresa la riduzione dei consumi e delle emissioni dei motori termici), finalizzati al rafforzamento della gamma prodotti scooter, moto e veicoli commerciali. La notizia del finanziamento ha fatto lievitare il titolo Piaggio a Piazza Affari: +4,19%.

Dopo il fermo per il lockdown, nel mese di giugno il mercato delle due ruote italiano ha mostrato una vivace crescita: le vendite sono complessivamente aumentate del 36% circa su base annua, limitando il crollo da inizio anno al 23%. In particolare a giugno sono volate del 55% le vendite di moto, del 26,8% quelle di scooter e del 10,8% quelle di ciclomotori fino a 50cc. Il mercato italiano delle due ruote pesa per circa l’11% sul fatturato di Piaggio. In Spagna, però, le immatricolazioni sono calate a giugno del 13%. "Secondo le nostre stime, il mercato spagnolo ha un peso attorno al 5% sui ricavi della società", hanno stimato gli esperti di Equita, che pur apprezzando i dati emersi ieri hanno però raccomandato cautela (Hold) sulle Piaggio, per le quali hanno valutato un target price a 2,05 euro. Sono invece più ottimisti gli esperti di Banca Imi, che consigliano l’acquisto delle azioni di Piaggio, per le quali stimano un target di prezzo a 2,8 euro.