Milano Cortina 2026, Fs italiane premium partner dei giochi olimpici e paralimpici invernali

Il Gruppo incrementerà i collegamenti e potenzierà l’assistenza passeggeri, con offerte dedicate. “Le Olimpiadi diffuse sono un’opportunità e una sfida”

Fs italiane premium partner di Milano Cortina 2026
Fs italiane premium partner di Milano Cortina 2026

Roma, 18 dicembre 2023 - Ferrovie dello Stato Italiane e Fondazione Milano Cortina 2026 insieme all’insegna dei valori universali dello sport. 

In occasione dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026, il Gruppo FS sarà Premium partner della manifestazione Olimpica e Paralimpica, traino e acceleratore strategico di sviluppo per il sistema Paese, contribuendo in modo determinante e integrato al Piano trasporti dell’evento.

La partnership è stata presentata oggi alla stazione di Roma Ostiense da Andrea Abodi, Ministro per lo Sport e per i Giovani, Giovanni Malagò, Presidente della Fondazione Milano Cortina 2026 e Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Luca Pancalli, Vicepresidente della Fondazione Milano Cortina 2026 e Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Andrea Varnier, Amministratore Delegato della Fondazione Milano Cortina 2026 e, per il Gruppo FS Italiane, da Nicoletta Giadrossi, Presidente e Luigi Ferraris, Amministratore Delegato.

FS, consapevole di quanto lo sport rappresenti un elemento chiave di condivisione con le migliori energie del Paese, si impegna con le sue società e i suoi quattro Poli di business a valorizzare gli appuntamenti previsti all’interno del programma di Milano Cortina 2026.

Il Polo Infrastrutture di FS sarà infatti impegnato a garantire un potenziamento dell’assistenza, soprattutto verso le persone con ridotta mobilità, attraverso un rafforzamento dei presidi e della manutenzione ordinaria nelle stazioni e sulle principali linee ferroviarie da e verso le aree Olimpiche e Paralimpiche.

Nello stesso ambito il Polo Passeggeri provvederà a incrementare i collegamenti in treno e in bus, predisponendo offerte e carnet dedicati.

Il Polo Urbano del Gruppo FS si attiverà per ciò che riguarderà la disponibilità di aree di snodo logistico e del trasporto intermodale, mettendo a disposizione nuovi hub per la sosta nelle località interessate dalle manifestazioni sportive; sarà inoltre impegnato nella progettualità di rigenerazione degli spazi. Al Polo Logistica verrà affidato il rafforzamento dei presidi logistici, e saranno potenziati i servizi attraverso gli hub del territorio gestiti dal Polo.

Attraverso la partnership con Fondazione Milano Cortina 2026, il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane intende valorizzare e mettere in atto i fattori abilitanti del proprio Piano Industriale. Nel caso dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026 lo farà garantendo trasporti efficaci, affidabili e sicuri a tutti i partecipanti e ai residenti, promuovendo così l’utilizzo del treno e del trasporto sostenibile.

L’ad Ferraris: “Opportunità e sfida. Le Olimpiadi saranno traino per il Paese”

Per le Olimpiadi di Milano-Cortina "faremo la nostra parte e contribuiremo anche noi a far trovare il Paese pronto a vincere questa sfida". Così Luigi Ferraris, Amministratore Delegato del gruppo FS Italiane, in occasione della presentazione della partnership tra FS e Fondazione Milano Cortina 2026. "Serve che la squadra corra e agisca in modo integrato e noi crediamo che Milano-Cortina sia un potente traino e motore strategico per l’evoluzione del paese. Dobbiamo affrontare la sfida delle olimpiadi diffuse nel territorio e questo rappresenta per noi un’opportunità ma anche una sfida che sapremo onorare", assicura Ferraris.

Luigi Ferraris, ad del Gruppo Fs
Luigi Ferraris, ad del Gruppo Fs
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro