La Ferrero distribuirà agli oltre 6.000 dipendenti italiani, impiegati e operai, un premio di circa 2.200 euro, leggermente variabile a seconda della sede di lavoro. Arriverà con la busta paga di ottobre, come previsto dall’accordo integrativo aziendale, e sarà defiscalizzato. Lo ha comunicato l’azienda ai sindacati Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil, nazionali e territoriali, in un incontro in videoconferenza.

L’importo è determinato dall’andamento di due parametri: il risultato economico, unico per tutta l’azienda (che concorre a determinare il 30% del premio), e il risultato gestionale (70%) legato all’andamento specifico di ogni stabilimentoarea. Azienda e sindacati hanno espresso piena soddisfazione per tutte le attività fatte a garanzia della tutela e sicurezza dei lavoratori.