Domenica 23 Giugno 2024

Evasione fiscale, recuperati 20,2 miliardi in un anno. Agenzia delle Entrate: un record

Controlli e rottamazioni hanno permesso di recuperare le somme sotratte al fisco

Agenzia delle Entrate

Agenzia delle Entrate

Oltre 20 miliardi di evasione fiscale recuperati in un anno. Un dato record, il 2022. Mai infatti si era arrivati a tanti soldi. A comunicarlo è stata l'Agenzia delle Entrate.

"Il recupero dell'evasione nel 2022 è stato di 20,2 miliardi di euro. Si tratta del dato più alto di sempre». Lo ha detto il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, presentando i risultati dell'Agenzia. "Questo risultato - ha aggiunto - è il risultato della complessa attività dell'Agenzia delle Entrate e di Agenzia delle Entrate e Riscossione".

Dei 20,2 miliardi complessivi riportate alle casse dello Stato, 10,9 miliardi derivano da versamenti effettuati tramite F24 a seguito di attività di controllo, 3,2 miliardi da lettere per la compliance e 4,9 miliardi di cartelle di pagamento di Agenzia delle Entrate-Riscossione. Gli incassi da misure straordinarie (pace fiscale e rottamazioni), invece, ammontano a 1,2 miliardi.

L'attività di Agenzia delle Entrate-Riscossione, svolta anche per altri enti ha consentito di recuperare 10,8 miliardi, di cui 9,2 miliardi tramite attività ordinarie e 1,6 miliardi tramite la rottamazione-ter e saldo e stralcio. Lo si legge nel comunicato diffuso al termine della presentazione.