Enel chiude i primi 9 mesi con ricavi di 57.914 milioni, con un aumento di 8.449 milioni (+17,1%) rispetto all’analogo periodo del 2020. Il margine operativo lordo ordinario ammonta a 12.631 milioni, con un calo di 515 milioni rispetto al 2020 (-3,9%). Il risultato operativo ammonta a 6.254 milioni, in diminuzione di 721 milioni (-10,3%) rispetto al 2020. Nei primi nove mesi il risultato netto ordinario del gruppo ammonta a 3.289 milioni, rispetto a 3.593 milioni nell’analogo periodo del 2020, registrando un decremento di 304 milioni (-8,5%). Gli investimenti ammontano a 7.901 milioni, in aumento di 1.338 milioni rispetto all’analogo periodo del 2020 (+20,4%). In particolare, si registra la crescita degli investimenti di Infrastrutture e Reti.