Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
31 mag 2022

Embargo sul petrolio russo, la partita di Orban e le contromosse di Draghi

Sanzioni Ue, stop all'import del greggio via mare entro 8 mesi. Zelensky ringrazia: "Decine di miliardi di euro in meno per Mosca"

31 mag 2022

Roma, 31 maggio 2022 - Mini accordo al vertice Ue su un embargo del petrolio "graduale" per la Russia, che via mare scatterà tra 8 mesi, fanno sapere stasera fonti di Bruxelles, e con alcune (significative) eccezioni: tra 18 mesi per la Repubblica Ceca e fino al 2024 per la Bulgaria.  Perché la benzina continua ad aumentare nonostante i bonus: il fattore Cina Così i 27 del Consiglio europeo hanno raggiunto questa notte un compromesso sul sesto pacchetto di sanzioni a Mosca nell'ambito della guerra in Ucraina. Un'intesa che sicuramente piace a Orban, con l'Ungheria tra i beneficari delle deroghe, e allo stesso tempo sembra soddisfare anche i big europei. E l'Italia? Secondo il premier Draghi il nostro Paese non esce penalizzato dalla partita, ma anzi porta a casa un prezioso "riferimento esplicito" da parte della Commissione sulla fattibilità di un tetto al prezzo del gas. Nel frattempo, sui mercati prosegue inesorabile la corsa del prezzo del greggio. Sommario I termini dell'accordo Draghi e l'Italia Von der Leyen Orban Zelensky ringrazia Prezzo petrolio L'accordo in Ue In estrema sintesi, l'accordo sull'embargo al petrolio di Mosca prevede lo stop entro fine anno a tutte le importazioni di greggio (il 75% del totale), a esclusione di quello che arriva in Ue attraverso l'oleodotto "Druzhba" (il restante 25%). Una deroga che riguarda due Paesi: Repubblica Ceca (alimentate dalla sezione Sud del Druzhba) e Bulgaria. Polonia e Germania (dove arriva la sezione Nord dell'oleodotto) di fatto, non si avvarranno di questa eccezione e, anzi, lavoreranno fin da subito alla chiusura del ramo settentrionale dell'oleodotto.  L'Italia Intesa raggiunta, quindi, manca solo l'approvazione del Consiglio che pare ora poco più di una formalità. Le tensioni tra i 27 sul tema, tuttavia, sono lungi dall'essere risolte.  Nel corso della cena di ieri sera tra i leader, all'11esimo ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?