LA LOTTERIA DI SANTA CHIARIA Il laboratorio dell’Università di Siena selezionerà i progetti tra una platea di sei aziende partecipanti al contest
LA LOTTERIA DI SANTA CHIARIA Il laboratorio dell’Università di Siena selezionerà i progetti tra una platea di sei aziende partecipanti al contest

Saranno in due a vincere un biglietto per Dubai. Un sogno, che diventerà realtà per due aziende che hanno fatto dell’innovazione la chiave di volta della propria visione del settore agroalimentare 4.0. Il futuro dell’agrifood passa attraverso l’applicazione di nuove tecnologie, senza rinunciare ai valori della tradizione. E in questo delicato equilibrio si gioca la scommessa dell’intero settore. Le sei aziende finaliste di #Agrifuture, il concorso promosso dal Santa Chiara Lab dell’Università di Siena in collaborazione con Maker Faire Rome, il Commissariato italiano per Expo 2020 Dubai e con il supporto di Rinnovabili.it, presenteranno le proprie buone pratiche, raccolte sul portale Prima Observatory on Innovation, all’evento di premiazione, venerdì 11 alle 12, in occasione di Maker Faire Rome 2020, la più grande manifestazione europea dedicata all’innovazione.

Le due che saranno selezionate rappresenteranno l’Italia a Expo Dubai 2020, dal 1° ottobre 2021 al 31 marzo 2022. Le sei aziende sono state selezionate da un comitato di valutazione composto da Paola De Bernardi (Università di Torino), Carlo Hausmann (Agrocamera), Massimo Iannetta (ENEA), Luca Morandi (INDACO), Angelo Riccaboni (Fondazione PRIMA), Cristina Santini (Università San Raffaele), Mauro Spagnolo (Rinnovabili), Cristiana Tozzi (Santa Chiara Lab). Sono Agrorobotica, Esperia, Ferrari Farm Società Agricola, Irritec S.p.A., Planet Farms e Sfera Agricola. Tanti gli argomenti toccati: riutilizzo di risorse idriche alternative, aumento della durabilità dei prodotti, contrasto allo spreco e alle perdite alimentari, sviluppo di sistemi e produzioni agricole sostenibili, lotta al cambiamento climatico, valorizzazione di prodotti salutari, tracciabilità delle produzioni lungo la filiera.

r. b.