La Delfin di Leonardo Del Vecchio (in foto) ha acquistato con una serie di operazioni 1,6 milioni di azioni Generali, pari allo 0,1% del capitale, e ha così arrotondato la sua quota al 5,1%. È quanto risulta dalle comunicazioni sull’internal dealing. Con l’incremento della presenza di

Del Vecchio dopo quella emersa due giorni fa di Caltagirone, il patto di consultazione siglato fra i due soci e al quale ha aderito anche Fondazione Crt, è arrivato al 12,53%.

Intanto, è arrivato l’ok dalla Consob al documento di offerta relativo all’opa di Generali su Cattolica Assicurazione. Il periodo di adesione inizia il 4 ottobre e termina il 29 ottobre.