Non si ferma lo shopping di Delfin sui titoli di Generali. Con 9 operazioni, effettuate tra il primo e il 4 ottobre scorsi, la finanziaria dell’imprenditore Leonardo Del Vecchio (in foto) ha acquistato sul mercato 980mila azioni del Leone, pari allo 0,062% del capitale, portando così la sua quota al 5,318%. Il totale delle azioni vincolate dal patto di consultazione sottoscritto con Francesco Gaetano Caltagirone e Fondazione Crt sale pertanto al 12,939%. Nel consiglio del settembre scorso il cda si era spaccato e aveva deciso di presentare una lista di maggioranza all’assemblea per il rinnovo del board prevista nella prossima primavera.