Roma, 19 marzo 2021 - E' arrivato l'ok al dl sostegno da 32 miliardi. Il premier Mario Draghi ha illustrato tutti i provvedimenti presi (qui sotto la bozza in Pdf). "Questo decreto è una risposta significativa e molto consistente alle povertà e alle imprese, è una risposta parziale, ma è il massimo che abbiamo potuto fare". Il premier ha sottolineato: "I capisaldi di questo decreto sono gli aiuti alle imprese, il sostegno al lavoro e la lotta contro la povertà". Infine, per essere chiaro: "L'obiettivo di questo decreto è dare più soldi a tutti, darli velocemente e dare il massimo possibile".

Decreto Sostegno: condono per le cartelle arretrate

Attesi 32 miliardi, e 15 arriveranno già all'inizio di aprile. Le novità stanno nella cancellazione delle vecchie cartelle esattoriali fino a 5mila euro tra il 2000 e il 2010 (anzichè 2015), ma solo per chi rientra in un tetto di reddito di 30mila euro. Poi interventi per le imprese, i lavoratori, le famiglie, i vaccini, la scuola. Per quest'ultima, forse la più colpita dalla pandemia, previsti 300 milioni di euro per sostenere le istituzioni scolastiche nella gestione dell'emergenza sanitaria: acquisto di strumenti e della predisposizione di servizi per la sicurezza, sviluppo offerta formativa, il recupero della socialità, il consolidamento degli apprendimenti. 

Il testo completo con tutte le misure in Pdf

image