Roberto Gualtieri (Ansa)
Roberto Gualtieri (Ansa)

Roma, 28 aprile 2020 - Sei miliardi l'anno - fino al 2031- destinati agli investimenti. Il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri in audizione sul Def  appena varato (Documento di economia e finanza) annuncia "una manovra espansiva imponente di entità mai vista dal dopoguerra ad oggi" per far fronte agli effetti del Coronavirus. Il ministro spera che il decreto Aprile 2020 si possa approvare questa settimana: "La mole di interventi è molto ampia. Faremo il massimo conciliando rapidità e qualità delle misure, non è esclusa una distinzione tra i provvedimenti. Saremo in grado di dare risposta a questa domanda in un paio di giorni"

Mascherine e iva

Una mole di interventi che vanno dall'Iva sulle mascherine: "Per sostenere le spese dei cittadicini e delle imprese per i dispositivi di protezione personale - annuncia Gualtieri-  esenteremo dall'Iva per tutto il 2020", fino agli ammortizzatori sociali.

3,5 miliardi per province e comuni

Si comincia con un fondo con una dotazione di 3,5 miliardi per Province e Comuni che pochi giorni dopo l'adozione del provvedimento potranno già avere "un anticipo del 30% delle risorse. Per le imprese - prosegue Gualtieri - si ragiona su misure di rafforzamento patrimoniale mentre per le pmi il governo sta studiando la possibilità di un intervento a parziale assorbimento delle perdite di capitale pubblico, che poi possa trasformarsi a determinate condizioni a fondo perduto, per autonomi e partite Iva".

Bonus 600 euro

Gualtieri auspica inoltre una procedura "automatica" e "rapidissima" per rinnovare il bonus da 600 euro che sarà incrementato. Accanto all'intervento da 50 miliardi di euro che punta a dotare Cdp di un patrimonio per sostenere il capitale delle imprese medio-grandi, "vedremo se riusciremo a introdurre nel decreto legge la possibilità di un intervento a parziale assorbimento delle perdite, 'pari passu', di capitale pubblico, che poi possa trasformarsi a determinate condizioni a fondo perduto"."Il mio obiettivo è che l'indennità per gli autonomi possa essere erogata in 24 ore, automaticamente a tutti" quelli che ne hanno beneficiato "nella prima ondata".

Ammortizzatori sociali

Gli ammortizzatori sociali saranno rifinanziati e i sostegni ai lavoratori verranno erogati "finchè ce ne sara' bisogno". Si valuta anche "un nuovo strumento temporaneo per i nuclei familiari che non hanno reddito e non possono accedere ai sussidi e oggi si trovano in difficoltà economiche". Naspi rinnovata per 2 mesi e un sussidio pensato appositamente per colf e badanti.

Imprese

Il responsabile del Tesoro ha poi annunciato il rinvio della normativa sugli scontrini elettronici e la revisione degli indici Isa sugli studi di settore. Per pagare le imprese in credito con la pa il governo stanziera' 12 miliardi di euro che saranno anticipati dalla Cdp. Infine, ecco i dati sui prestiti garantiti al 100 per cento fino a 25 mila euro: "Fra il 17 e il 27 aprile abbiamo finanziato oltre 20 mila domande per un importo di quasi mezzo miliardo", ha concluso Gualtieri.

Sugar e plastic tax

E' in corso inoltre la discussione su Sugar e Plastic Tax , "la decisione del Governo avverrà con la presentazione del decreto - comunica il ministro -, che verrà poi presentato in Parlamento e verrà discusso, l'orientamento attuale è una sterilizzazione per questo anno".