Nuovo record del debito pubblico italiano. A giugno, secondo le rilevazioni della Banca d’Italia, il debito delle Amministrazioni pubbliche è aumentato di circa 9,2 miliardi rispetto al mese precedente, risultando pari a 2.696,2 miliardi. Con riferimento alla ripartizione per sottosettori, il debito delle Amministrazioni centrali è aumentato di 9,3 miliardi, mentre quello delle Amministrazioni locali è diminuito di quasi 0,2 miliardi. La quota del debito detenuta dalla Banca d’Italia è stata pari al 23,0 per cento (22,7 nel mese precedente)