A sinistra Roberto Grasso, general manager di DAS Sopra, un ospedale italiano
A sinistra Roberto Grasso, general manager di DAS Sopra, un ospedale italiano

Uno sportello legale gratuito per aiutare imprese, enti pubblici e professionisti ad affrontare tutte le problematiche legate alla diffusione del Coronavirus e gli interventi che si rendono necessari per il contenimento dell’epidemia. È il nuovo servizio lanciato la scorsa settimana da DAS, la compagnia di Generali Italia specializzata nella tutela legale che fornisce, a 300mila clienti diretti e a sedici compagnie di assicurazione partner, la difesa legale nelle controversie civili, penali e amministrative, dalla prima fase di consulenza a tutti i gradi di giudizio, cercando la soluzione più veloce ed efficace possibile per il cliente.

Lo sportello legale, aperto a tutti (clienti e non) rappresenta, spiega Roberto Grasso, direttore e general manager di DAS, "un segnale di vicinanza non solo nei confronti di clienti, dipendenti, agenti ma anche verso le imprese, gli enti pubblici e i professionisti per generare fiducia e prepararsi insieme a quella ripresa dell’Italia che ci auguriamo tutti avvenga il più presto possibile".

Il nuovo sportello legale si inserisce all’interno delle iniziative avviate fin dall’inizio, partendo dall’area rossa del contagio, per affrontare l’emergenza Covid-19 da Generali Italia e Alleanza a favore di famiglie e imprese. Iniziative ampliate nelle scorse settimane con una campagna di informazione capillare rivolta a tutti i clienti per far conoscere servizi e garanzie già presenti nelle polizze, utili per tutelarsi in questo contesto (#InsiemeGeneriamoFiducia) confermando la vocazione del gruppo Generali di essere "partner di vita" nei momenti rilevanti delle persone, e quindi anche nell’emergenza Coronavirus. Per attivare lo "sportello legale" DAS ha avviato una partnership con 4cLegal per offrire un primo consulto gratuito qualificato e specializzato sulle tematiche legali collegate alla situazione di emergenza attuale, in particolare per informazioni relative alla corretta applicazione dello smart working, del telelavoro o in ambito privacy, o ancora per quesiti inerenti alla fruizione delle misure a sostegno delle imprese o per chiarimenti collegati al mancato rispetto delle condizioni contrattuali per annullamenti di eventi, forniture di beni e servizi.

"La mission di 4cLegal – spiega Alessandro Renna, Founder & Ceo di 4cLegal – è di mettere in contatto chi necessita di assistenza legale con chi ha le competenze necessarie per fornirla. Gli avvocati professionisti che sono stati coinvolti nell’iniziativa, tra cui alcuni legali selezionati del network di DAS, hanno evidenziato significative esperienze nelle materie rilevanti in questa situazione e hanno confermato la loro disponibilità a offrire un primo consulto gratuito". In una situazione come quella che tutti noi stiamo vivendo, aggiunge Grasso "abbiamo deciso di attivarci per mettere a disposizione del tessuto imprenditoriale italiano oltre 60 anni di specializzazione nella tutela legale e la consulenza, con un network di cento studi legali, già compresa tra i servizi garantiti all’interno delle polizze a tutti gli assicurati della compagnia". Lo sportello legale quindi risponde a chi (aziende, enti pubblici, professionisti) "si trovi a dover affrontare difficoltà e dubbi di natura legale per far fronte alla situazione attuale".

Ma quali sono state le richieste di consulenza in questa prima settimana? "Hanno riguardato diverse problematiche – conclude Grasso –. In particolare gli obblighi del datore di lavoro rispetto ai dipendenti, la gestione dei permessi, dei congedi eo della cassa integrazione. Ma anche gli aspetti relativi allo smart working o, nell’ambito del diritto civile, relativi all’inadempienza dei contratti o ai rinvii e mancati pagamenti di fatture". Tutti gli enti, i professionisti e le imprese che necessitano di una consulenza legale relativa alle problematiche collegate all’epidemia possono quindi contattare il servizio Consuldas al numero verde 800.84.90.90, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 o scrivere una mail a consuldas@das.it esponendo il proprio quesito. Il personale DAS prenderà in carico le richieste di assistenza e si occuperà, in collaborazione con 4cLegal, di organizzare un contatto in audio o video conferenza con un professionista qualificato per un consulto gratuito.