Antonio Patuelli, presidente dell'Abi (Ansa)
Antonio Patuelli, presidente dell'Abi (Ansa)

Roma, 23 marzo 2020 - Le banche non riscuotano commissioni sui bonifici fatti a favore della Protezione civile sui conti correnti dedicati agli aiuti per l'emergenza Coronavirus né su altre tipologie di trasferimento fondi alla stessa struttura. Questo l'invito fatto dal presidente dell'Associazione Bancaria Italiana (Abi), Antonio Patuelli, e dal direttore generale, Giovanni Sabatini

L'obiettivo - si legge in una nota di palazzo Altieri - è offrire il proprio supporto all'importante ruolo svolto dalla Protezione Civile nel fare fronte alla situazione emergenziale che l'Italia sta vivendo a causa della pandemia in corso, sostenendo tutte le azioni volte a favorire quanto più possibile la disponibilità di strutture, macchinari e attrezzature mediche a supporto della popolazione colpita dal virus Covid-19.

Questa iniziativa, ricorda l'Abi, si aggiunge a quanto finora fatto dalle banche per dare il proprio contributo di solidarietà alla popolazione italiana e alle moratorie su mutui e prestiti.