Domenica 21 Luglio 2024

Connessi al futuro. Parola a mister Snapchat

Evan Spiegel, fondatore e ceo del social, ospite di Andrea Ceccherini il 26 ottobre. Aprirà il ciclo de "I nuovi incontri dell’Osservatorio Giovani-Editori".

Connessi al futuro. Parola a mister Snapchat

Connessi al futuro. Parola a mister Snapchat

Sarà il fondatore e Ceo di Snapchat, Evan Spiegel, il prossimo ospite di Andrea Ceccherini che interverrà, il 26 ottobre, a un appuntamento del ciclo “I nuovi incontri dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori: un dialogo internazionale per connettere i giovani al futuro”. Spiegel sarà in Italia per incontrare insieme ad Andrea Ceccherini i giovani delle scuole secondarie superiori italiane che partecipano all’iniziativa “Il Quotidiano in Classe” con i quali si confronterà da pari a pari, così come è ormai da tempo lo stile di questa serie di appuntamenti.

Tra i temi che verranno affrontati durante l’incontro, moderato dal direttore del “Corriere della Sera”, Luciano Fontana, l’importanza della conoscenza e consapevolezza degli strumenti offerti dalla rete e del loro corretto utilizzo, in particolar modo tra i giovani. Altro tema caldo dell’incontro sarà quello di come aiutare i giovani a distinguere l’informazione di qualità dalle fake news soprattutto nell’era dell’Intelligenza Artificiale.

L’evento, che inaugura l’edizione 20232024 del progetto di media literacy “Il Quotidiano in Classe” a cui partecipano 18 testate giornalistiche (Corriere della Sera, La Repubblica, Il Sole 24 Ore, Quotidiano Nazionale, La Stampa, Il Giorno, Il Resto del Carlino, La Nazione, Il Messaggero, Il Mattino, Il Gazzettino, Il Secolo XIX, L’Arena, Brescia Oggi, Gazzetta di Parma, Gazzetta del Sud, Giornale di Sicilia, Il Giornale di Vicenza) e che vedrà la partecipazione del leader di una delle app di foto e messaggi istantanei più popolari al mondo, si inserisce in una serie di incontri promossi da diversi anni dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori (Opge), l’organizzazione leader nei progetti di educazione ai media e di alfabetizzazione economico finanziaria nella scuola secondaria di secondo grado italiana.

Andrea Ceccherini e l’Osservatorio negli ultimi anni hanno consentito agli studenti delle scuole italiane coinvolti nei suoi progetti di confrontarsi con alcuni tra i più importanti esponenti del mondo dell’hi-tech, del publishing e con i grandi leader della Silicon Valley.

M.P.