Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
12 giu 2022

Conti deposito, oro, mutui col tetto. Ecco come tutelare i nostri risparmi

Le strategie per resistere al rialzo dei tassi in arrivo e all’inflazione. Il mattone può rivelarsi un boomerang

12 giu 2022
antonio troise
Economia
featured image
Pil, inflazione, spread: il grafico
featured image
Pil, inflazione, spread: il grafico

Roma, 12 giugno 2022 - Si salvi chi può. La Borsa che crolla, i prezzi che volano, l’euro sotto pressione, i mutui che schizzano all’insù. E poi le tante incognite che si profilano sull’orizzonte geopolitico internazionale. Insomma, dopo la mossa della Bce sui tassi di interesse, è ancora più grande l’incertezza sotto il cielo dell’economia. Ma che cosa si può fare per difendere i propri risparmi? Ecco una mini-guida per difendersi dalla nuova tempesta economica. Rischio stagflazione mondiale: cos'è e quali sono le conseguenze Sommario Mutui a tasso fisso Mutui a tasso variabile Chi deve stipulare Investimento casa Azioni e titoli pubblici Conti correnti Oro e opere d'arte Mutui a tasso fisso Chi ha già un mutuo e ha optato per un tasso fisso non avrà grandi cambiamenti. Le condizioni di finanziamento sono state bloccate all’atto della sottoscrizione del contratto e un eventuale aumento dei tassi di interesse non avrà alcun effetto. In questo caso è meglio restare fermi. Mutui a tasso variabile Diversa la situazione per chi ha sottoscritto mutui a tassi variabili. Sono quelli che potrebbero subire i maggiori danni perché il tasso di riferimento (di solito quello Euribor a tre mesi) è destinato a salire velocemente nei prossimi mesi. Molto probabilmente la cosa migliore è verificare la possibilità di passare con il meccanismo della surroga a mutui a tasso fisso, per evitare scossoni. Ma molto dipende dalla condizioni contrattuali e dalla presenza di eventuali penali. Chi deve stipulare Diverso il discorso per chi, invece, non avesse ancora sottoscritto un mutuo. Ovviamente, rispetto alle condizioni di fine anno, anche per i tassi fissi le condizioni sono diventate più onerose. A questo occorre aggiungere i costi di accensione dei contratti. Secondo l’ultima rilevazione Bankitalia, la media dei costi dei mutui si ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?