La compagnia spagnola Telefonica venderà le proprie torri in Europa e America Latina tramite Telxius Telecom ad American Tower per 7,7 miliardi di euro. L’accordo interessa 30.722 impianti e si articola in due transazioni separate e indipendenti tra Europa ed America Latina. L’operazione è, dopo la vendita da parte di Hutchison di tutti i suoi siti in Europa per quasi 10 miliardi a fine 2020, la seconda in ordine di importanza.

Telefonica dismette 30.722 siti dislocati in Spagna, Germania, Brasile, Perù, Cile e Argentina, con due separate transazioni (da un lato il business europeo, dall’altro quello latino americano). In questo modo il closing avverrà una volta ottenute le rispettive autorizzazioni.