21 feb 2022

CDP Venture Capital e altri due fondi di Social impact entrano in Giffoni Innovation Hub

La società “Iniziativa” advisor dell’operazione per gli aspetti finanziari e strategici.  Investimento complessivo da 2 milioni di euro. 

 

alberto pieri
Economia
featured image
Giffoni Innovation Hub

Il Venture Capital italiano scommette dunque sull’innovazione nel Sud, puntando su una giovane azienda interamente made in Campania e con alle spalle il brand Giffoni con i suoi oltre 50 anni di storia al servizio dei giovani e della creatività. L’operazione suggella una partnership finanziaria e strategica di grande importanza e rilevanza tra il mondo dell’innovazione applicata alle industrie culturali, creative e sociali, ed il mondo della finanza a servizio dell’innovazione. 

CDP Venture Capital SGR (attraverso il Fondo Italia Venture II - Fondo Imprese Sud) guida il round con un investimento pari a 1 milione di euro, mentre i fondi OPES LCEF Trust e Sefea Impact SGR (quest’ultima attraverso “Fondo sì”) hanno investito cumulativamente l’altro milione di euro nella realtà campana attiva nello sviluppo di progetti innovativi e tecnologici nel settore industrie creative e culturali e che collabora, sin dalla sua costituzione, con il Giffoni Film Festival, nel cui contesto coordina e realizza attività di innovazione sociale, digitale e culturale.

“Questa operazione - afferma Marco Messina, partner di Iniziativa - segue di pochi mesi un’altra operazione di Venture Capital, quella per Sidereus Space Dinamics, che ha visto Iniziativa come advisor altamente specializzato nell’affiancare le imprese, con attenzione particolare alle start-up e alle PMI, in servizi di accompagnamento finanziario e strategico a sostegno dei programmi di innovazione. La capacità di accompagnare le imprese in tutte le fasi del ciclo di vita e del processo di sviluppo, con un approccio multidisciplinare, know-how specialistico e un mix di servizi complementari, è oggi uno dei nostri principali punti di forza. I risultati sono importanti per noi e per i nostri clienti. Le recenti operazioni di affiancamento all’ingresso di Tecno in Aere e nel Polo Italiano della sostenibilità, così come il direct listing di Airtime Partecipazioni su Euronext Paris confermano la capacità di Iniziativa di gestire e portare al closing operazioni rilevanti e complesse”.

L’iniezione di risorse apportate dai fondi consentirà di alimentare il programma di investimento di Giffoni Innovation Hub, contribuendo allo sviluppo di un piano industriale dell’azienda che prevede la messa a sistema di 4 business unit:

ACADEMY per offrire formazione nel settore Media & Entertainment, incentivando i giovani a sviluppare competenze digitali e specialistiche nelle industrie creative e culturali, oltre a migliorare le tecniche di storytelling e la capacità di creare contenuti. Attraverso l’Academy, GIH aiuta le aziende nello scouting di talenti e nell’utilizzo di strumenti e linguaggi più vicini alle nuove generazioni, offrendo esperienze innovative e creative.

STUDIOS per comunicare ai giovani in modo innovativo l’impegno e la sostenibilità delle aziende attraverso il linguaggio del cinema con Produzioni di film, documentari, Web Series, Cortometraggi e Film per Le Scuole. 

ACCELERATORE con programmi di Open Innovation per le corporate e di accelerazione riservati a startup di Media & Entertainment e Kids & Teens.  

EVENTI esperienze d’impatto per comunicare, formare e condividere con momenti di incontro e confronto tra le aziende e le nuove generazioni.

Con focus sui progetti legati ai temi della sostenibilità, dell’economia circolare e della creatività, Giffoni ha realizzato negli anni importanti produzioni audiovisive collaborando con leader tra cui ENI, Gruppo Iren, Deloitte, Sammontana, Google, YouTube, Toyota e IBM. L’investimento è un significativo riconoscimento per l’azienda, sul mercato dal 2015 e che ha già riscosso un notevole successo grazie anche al brand che rappresenta.

Questo investimento – dichiara Luca Tesauro, Co-founder & CEO di Giffoni Innovation Hub – rappresenta un altro importantissimo risultato per la Campania, regione fra le più attive nello sviluppo di progetti innovativi e creazione di startup. La nostra azienda supporterà il lavoro fatto da Giffoni in più di 50 anni, lavorando in sinergia con l’ecosistema italiano dell’innovazione, creando progetti per ridurre il gap delle competenze digitali richieste dal nuovo mercato del lavoro e operando con creatività insieme alle nuove generazioni che vogliono sempre più creare i loro progetti imprenditoriali restando al Sud”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?