Francesco Fattori, amministratore delegato del gruppo Casa Optima
Francesco Fattori, amministratore delegato del gruppo Casa Optima

Quattro marchi e una sola mission: diffondere la passione per l’arte del gelato artigianale italiano e della pasticceria. Parola dell’amministratore delegato del gruppo Casa Optima, Francesco Fattori. Il gruppo è presente in 150 Paesi nel mondo con agenti e distributori, ed è pronto per sbarcare al Sigep forte dei marchi MEC3, Modecor, Giuso e Pernigotti Maestri Gelatieri Italiani

Vi presentate a Sigep con un nuovo nome e un nuovo logo. Quale immagine volete trasmettere al mercato?

«Quella di una grande famiglia, formata da aziende e marchi leader, che si rafforza ancora di più attraverso l’unione e la sinergia di professionisti che ogni giorno sono sul campo e supportano i nostri clienti. ‘Casa Optima - making life sweeter together’ è il nome che abbiamo scelto perché, insieme, vogliamo rendere più dolce la vita delle persone e dei nostri clienti. Non perdiamo mai di vista cinque valori fondamentali: autenticità, italianità in un contesto globale, dinamismo, entusiasmo e rispetto».

Il gruppo continua ad ampliarsi. Ultimo il ramo ‘Ice & Pastry’ di Pernigotti. Qual è la vostra strategia?

«L’operazione Pernigotti si inserisce nella nostra strategia di integrazione di marchi d’eccellenza che apportano prodotti e mercati complementari. Fino a pochi anni fa il marchio Pernigotti era un market leader nel suo segmento. Abbiamo grandi attese e progetti di sviluppo perché completiamo il nostro portafoglio prodotti con poche sovrapposizioni ed è uno storico simbolo dell’industria dolciaria ‘made in Italy’ dal 1860 dal forte appeal internazionale. Con l’acquisizione della divisione ‘Ice & Pastry’, finalizzata a fine ottobre 2019, è partita l’integrazione vera e propria. Lo stand di Pernigotti Maestri Gelatieri Italiani a Sigep ne è il primo esempio concreto».

La crescita esponenziale del gruppo Optima negli ultimi anni a cosa è legata?

«Una parte importante del nostro successo nasce dal credere e dall’appassionarsi in quello che facciamo tutti i giorni, una passione che coinvolge tutti, dalla proprietà Charterhouse Capital Partner a tutti i dipendenti. Siamo attenti ai trend di consumo, alle innovazioni, al mantenimento e miglioramento continuo della qualità già elevata dei nostri prodotti: tutto questo senza distinzioni, unito alla forza dei nostri marchi, è alla base di crescite superiori al mercato».

Dopo Pernigotti Maestri Gelatieri Italiani avete annunciato l’acquisizione di Blend Coberturas. Quanto vale il mercato dell’America latina per voi?

«MEC3 do Brasil, presente dal 2011 nel Paese, ha raggiunto negli anni una posizione di leadership nel mercato premium locale. Grazie a questa operazione la società mira a rafforzare la propria offerta in un settore ad alto potenziale di crescita grazie anche ad un forte piano di investimento ad hoc per i prossimi anni».

In questi anni avete investito tanto anche nella formazione: quali sono le potenzialità di sviluppo di Casa Optima, che continua a ingrandirsi?

«Per il nostro modello di business la formazione e la crescita del professionista sono fondamentali. Per questo abbiamo scelto di inaugurare diverse scuole in tutto il mondo. Dopo l’apertura a Bistagno e Santiago del Cile, e l’ampliamento delle sedi di Shangai e San Paolo del Brasile, sono tredici le scuole firmate ‘Casa Optima’ nel mondo. Inoltre va citata anche la partnership triennale con Gambero Rosso Academy».

Che ruolo ha Sigep per il vostro gruppo e quali sono le novità in vista per il 2020?

«Il Sigep non solo è la più importante fiera del settore, ma è un veicolo perfetto per comunicare al mercato i nostri punti di forza e le nostre novità. E’ più di una fiera, Sigep è un partner e un driver importante del nostro successo. Saremo presenti con tre stand nei quali saranno presentate tantissime novità di prodotto che detteranno tendenza nelle gelaterie e pasticcerie di tutto il mondo a partire dalla prossima estate».