Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
16 giu 2022

Borse europee a picco, Milano brucia oltre 21 miliardi. Tonfo Wall Street

Negli Usa timori di recessione dopo il maxi-rialzo dei tassi della Fed. In Europa quasi tutti i mercati chiudono ai minimi da tre mesi

16 giu 2022
epa08797900 An electronic display shows the DAX chart, as a trader works in front of her computer screens at the trading floor of the Deutsche Boerse stock exchange, the morning following the US Presidential Election, in Frankfurt/Main, Germany, 04 November 2020. The German stock index DAX opened weakly but rebounded quickly despite inconclusive news about the outcome of the US elections.  EPA/MAXIMILIAN VON LACHNER
Borse a picco (Ansa)
epa08797900 An electronic display shows the DAX chart, as a trader works in front of her computer screens at the trading floor of the Deutsche Boerse stock exchange, the morning following the US Presidential Election, in Frankfurt/Main, Germany, 04 November 2020. The German stock index DAX opened weakly but rebounded quickly despite inconclusive news about the outcome of the US elections.  EPA/MAXIMILIAN VON LACHNER
Borse a picco (Ansa)

New York 16 giugno 2022 - Tonfo di Wall Street e delle Borse europee per il timore che la stretta della Fed contro l'inflazione (maxi-rialzo dei tassi dello 0,75%, il più ampio dal 1994 per far fronte all'inflazione schizzata all'8,6% a maggio, ndr) porti gli Stati Uniti in recessione, con ripercussioni sui mercati globali. Lo spettro della recessione annulla il rimbalzo di martedì, così le piazze finanziarie europee chiudono in forte calo e vedono andare in fumo 233 miliardi mentre Wall Street registra perdite fino al 4%.

La chiusura in rosso di Wall Street, l'indice Dow Jones perdeva il 2,41% con 29.927,07 punti, lo S&P 500 chiude a -3,14% con 3.671,10 ed il Nasdaq crollava a -4,08% con 10.646,10, è arrivata dopo una giornata di forti perdite sui listini.

In Europa la maglia nera è andata a Milano: in chiusura l'indice Ftse Mib segnava un -3,32% a quota 21.726 punti, mentre l'Ftse Italia All Share cedeva il 3,23% a 23.742 punti. In ribasso anche l'Ftse Star, che ha lasciato sul terreno il 3,29% a quota 44.164 punti. Piazza Affari così ha bruciato oltre 21 miliardi. 

La segue Francoforte, che ha perso il 3,31%, appesantita dalle tensioni sui titoli di stato tedeschi cresciuti di 20 punti base, tanto da far scendere lo spread tra Btp e Bund a 10 anni a 204 punti con il rendimento del decennale al 3,73%. In Europa quasi tutti i mercati chiudono ai minimi da tre mesi.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?