Operatore di Borsa (Ansa)
Operatore di Borsa (Ansa)

Milano, 16 aprile 2019 - Seduta poco mossa per Borsa ItalianaMilano chiude in lieve rialzo, con l'indice Ftse Mib di Piazza Affari a +0,12% a quota 21.918 punti. Sale leggermente a 253 punti (apertura di oggi a 251) lo spread tra Btp bund tedeschi, con il rendimento del decennale al 2,59%. In positivo, infine, le altre Borse europee: Parigi (+0,36%), Francoforte (+0,67%) e Londra (+0,44%). Debole Madrid (+0,08%). 

A Piazza Affari corre Tenaris (+3,38%) dopo la decisione della Corte d'Appello argentina di revocare il rinvio a giudizio di Paolo Rocca, presidente e ceo di Tenaris. Acquisti anche su Unicredit (+3,2%), Azimut (+2,73%) e Stm (+2,33%). Vendite invece su Enel (-1,86%), Terna (-1,74%), Eni (-1,56%) e Recordati (-1,55%).

BANKITALIA: La Banca d'Italia ritiene "in linea con le nostre previsioni" la considerazione, fatta nel Def, secondo cui l'elevato livello dello spread inciderà negativamente, e in misura crescente, sulla crescita negli anni successivi al 2019. Via Nazionale - ha ricordato il capo economista Eugenio Gaiotti in un'audizione sul Def - stima che un aumento permanente dello spread pari a 100 punti base, come quello attuale, riduce la crescita di "0,1 punti percentuali dopo un anno e a 0,7 dopo tre".

WALL STREET - Apertura in moderato rialzo per Wall Street. L'indice Dow Jones avanza dello 0,51% a 26,519,61 punti, lo S&P500 dello 0,30% a 2.914,44 punti e il Nasdaq dello 0,33% a 8.002,51 punti.

BORSE ASIATICHE - Chiusura positiva per i mercati azionari cinesi in attesa della pubblicazione dei dati sul Pil in calendario domani, in un trend rialzista che sta finora caratterizzando l'anno. Alla borsa di Hong Kong, l'indice Hang Seng ha chiuso in progresso dell'1,07% a 30.129,87 punti. Nella Cina continentale, l'indice composito della Borsa di Shanghai è salito del 2,39% a 3.253,60 punti, e l'indice della Borsa di Shenzhen ha guadagnato il 2,09% terminando a 1.760,02 punti.