Apple, Microsoft e Google hanno presentato conti sopra le attese degli analisti confermando la loro forza in tempi di pandemia. Apple ha chiuso il terzo trimestre dell’esercizio fiscale con un utile di 21,7 miliardi di dollari e ricavi in aumento del 36% a 81,4 miliardi, restando in corsa per l’anno migliore della sua storia. I risultati sono ben al di sopra delle attese degli analisti, tanto che per alcuni Apple è in volata verso i 3.000 miliardi di capitalizzazione di mercato. Alphabet ha archiviato il secondo trimestre con ricavi record in aumento del 62% a 61,88 miliardi di dollari e un utile più che raddoppiato a 18,53 miliardi. Infine, Microsoft: Redmond ha presentato ricavi record nel quarto trimeste. Il fatturato è salito del 21% a 46,2 miliardi, l’utile è aumentato del 47% a 16,5 miliardi.